L’attore, dichiaratamente gay, ha interpretato Sulu nella saga originale di Star Trek.

Come precedentemente riportato, George Takei, interprete di Sulu nella saga originale di Star Trek, è stato accusato di molestie sessuali dall’ex-modello Scott R. Bruton.

Nella giornata di ieri, Takei è intervenuto su Twitter per rispondere alle accuse:

“Scrivo per rispondere alle accuse mosse contro di me da Scott R. Brunton. Voglio assicurarvi che sono sconvolto e sbigottito da tali accuse tanto quanto dovete esserlo voi dopo averle lette. Gli eventi descritti, avvenuti nel 1980, semplicemente non sono mai successi e non so perché li abbia tirati fuori adesso. Mi sto scervellando per cercare di ricordare il sig. Brunton ma non ci riesco. Però prendo queste accuse molto seriamente e volevo pubblicare una risposta ragionata e non scritta al momento.”

“Si tratterebbe di eventi accaduti quasi 40 anni fa. Ma quelli che mi conoscono sanno che rapporti non consensuali sono antitetici ai miei valori e alle mie abitudini. L’idea che qualcuno possa accusarmi di questo è piuttosto doloroso. Brad, il mio partner da più di trent’anni, ed ora mio marito, è dalla mia parte al 100%. Non posso spiegare quanto sia stato vitale avere il suo supporto incondizionato e il suo amore in questi momenti difficili. Grazie a tutti voi per le parole gentili e per la vostra fiducia. Significa moltissimo per noi.”

telegra_promo_mangaforever_2