Un uomo di 48 anni ha dormito per ben cinque giorni con il cadavere della fidanzata morta. Il fatto è successo ad Osaka pochi giorni fa.

Il corpo senza vita di una donna di 44 anni è stato scoperto il 9 novembre ad Osaka dalla Polizia Prefetturale. A chiamare i soccorsi è stato un conoscente del compagno della vittima. La donna però non era morta da poco tempo, bensì da ben cinque giorni. 

“Nella notte del 4 novembre il suo corpo è diventato freddo e non sapevo che cosa fare.” Ha detto l’uomo quarantottenne che dopo aver scoperto la morte della compagna sarebbe entrato in uno stato di totale shock e confusione mentale da conservare il corpo senza vita dell’amata sul suo futòn per cinque giorni dormendoci accanto durante la notte.

Questo fino al 9 novembre quando un conoscente della coppia ha trovato l’uomo mentre riposava accanto al cadavere dell’amata.  Un’autopsia è prevista nei prossimi giorni, in modo da poter determinare le cause della morte. Al momento si ipotizza che il decesso sia avvenuto per cause naturali, ma la certezza si avrà solamente tra pochi giorni.

Il compagno della donna è stato arrestato con l’accusa di non aver denunciato l’accaduto, ma non sembra ancora sospettato di omicidio.

Fonte: RN

telegra_promo_mangaforever_2