Il film è uscito nel 2006.

Brett Ratner, regista di X-Men 3 – Conflitto Finale, ha ricevuto diverse accuse di molestie sessuali da attrici quali Natasha Henstridge e Olivia Munn. Ellen Page, interprete di Kitty Pryde nel film sui mutanti Marvel, ha pubblicato su Facebook un lungo post nel quale racconta l’atteggiamento omofobo del regista.

L’attrice dichiara:

“‘Dovresti scoparla per farle capire che è gay.’ Questo ha detto su di me (Brett Ratner) durante un incontro del cast e della troupe prima delle riprese di X-Men 3. Avevo diciotto anni. Ha guardato una donna vicino a me, dieci anni più grande di me, mi ha indicata e ha detto: ‘Dovresti scoparla per farle capire che è gay.’ Ero una giovane adulta che non aveva ancora accettato la cosa. Sapevo di essere gay ma non ero pronta a parlarne. Mi sono sentita violata quando è successo.”

“Ho avuto un alterco con Brett a un certo punto. Mi stava facendo pressione davanti a tanta gente per indossare una t-shirt su cui era scritto ‘Team Ratner’. Gli ho detto di no e lui ha insistito. Gli ho risposto: ‘Non faccio parte della tua squadra.’ Più tardi, i produttori del film sono venuti al mio camper e mi hanno detto che non dovevo rivolgermi a lui in quel modo. Sono stata rimproverata e lui non è stato punito né licenziato per l’atteggiamento omofobo a cui tutti hanno assistito. Ero un’attrice sconosciuta. Avevo diciott’anni e non sapevo come gestire la situazione.”

telegra_promo_mangaforever_2