E’ morto Daniele Demma doppiatore di Brook, Dosu Kinuta, Ambrogio e Dexter

Pubblicato il 8 Novembre 2017 alle 11:44

Il 6 novembre si è spento il noto doppiatore italiano, che ha prestato la voce in tanti anime e videogiochi

Attivo dal 1986, Daniele Demma è stato uno dei doppiatori più conosciuti nel panorama anime, avendo prestato la sua inconfondibile voce a Kururu in Keroro, Faust VIII in Shaman King, Brook in One Piece, Re Luigi in D’Artagnan e i moschettieri del re, Dosu Kinuta in Naruto, Sid in Devil May Cry, Zoldo (dei Quattro Re) in Dragon Ball Z nonchè Para e il conduttore del torneo di arti marziali (episodio 64) in Dragon Ball GT. Ma è stato anche la voce dell’Enigmista nella serie animata di Batman della Warner Bros. Ha dato inoltre la voce al pupazzo Ambrogio nel programma televisivo Bim Bum Bam sulle reti Mediaset.

Ma è stato molto attivo nel campo dei videogiochi, avendo prestato, per esempio, la voce a Dexter per la serie di videogame di Sony.

 

Articoli Correlati

L’Aprile ragnesco si aprirà con il fragoroso ritorno in scena di Spider-Punk nella sua prima serie personale, una miniserie in...

20/01/2022 •

12:35

Le uscite manga Flashbook Edizioni di fine Gennaio 2022 sono state confermate dall’editore attraverso la pagina Facebook...

20/01/2022 •

11:54

Justice League # 75, in uscita negli USA il prossimo 19 aprile, vedrà la morte degli storici componenti della Justice League!...

20/01/2022 •

11:07