La serie è disponibile su Netflix.

I fratelli Matt e Ross Duffer, creatori di Stranger Things, sono stati intervistati da Yahoo! ed hanno parlato del futuro della serie.

Ross: “Nella terza stagione ci sarà un salto temporale in avanti perché i ragazzi sembrano già più vecchi. Non conta quello che vogliamo fare. Quando stavamo parlando della seconda stagione, volevamo ricominciare da Natale e partire da lì ma poi abbiamo capito che i ragazzi sono cresciuti, quindi abbiamo dovuto far un salto in avanti. Anche nell’ultimo trailer, abbiamo dovuto rifare una battuta con Caleb. Ha la voce di un adulto ora. Mi fa paura. Il prossimo anno arriverà sul set guidando la sua auto.”

“Abbiamo il finale della serie in mente. Sappiamo dove vogliamo andare. Non sappiamo quanto ci vorrà per arrivarci ma abbiamo un piano. Nella seconda stagione abbiamo proposto molte idee, alcune delle quali sono state rinviate. Ne useremo alcune. Abbiamo pensato ad un finale ma ci vorrà più di un’altra stagione per arrivarci.”

telegra_promo_mangaforever_2