Fino ad oggi siamo sempre stati abituati a vedere i nuovi episodi della serie Monster Hunter sulle console di casa Nintendo, ma a quanto pare non sarà questo il caso di del prossimo capito per cui Capcom si è espressa in maniera quantomeno dubbia riguardo la possibilità di avere una versione per Nintendo Switch.

E’ stato proprio Kaname Fujioka, director del titolo Capcom, ad escludere un possibile porting per Nintendo Switch, avendo ammesso che Monster Hunter World è stato sviluppato pensando unicamente alle due console di casa Sony e Microsoft. Ha poi aggiunto che al momento non sono in grado di dire se potrà arrivare anche su Nintendo Switch, perché la casa di sviluppo ha voluto fare in modo che il gioco sia perfettamente adatto all’hardware che ha preso come riferimento, quindi pensare di adattarlo anche ad altri sistemi potrebbe non funzionare.

Non ha escluso però che in futuro, prendendo a riferimento Nintendo Switch, potrà uscire un titolo targato Monster Hunter adatto alla console. Infatti per il momento, la serie è sbarcata sulla console in Giappone con il rifacimento di Monster Hunter XX, che uscirà prossimamente anche in occidente.

Infine ricordiamo che Monster Hunter: World uscirà il prossimo 26 gennaio 2018 per Xbox One e PlayStation 4, mentre l’eventuale uscita anche su Nintendo Switch, come dicevamo in precedenza, non è ancora assicurata.

telegra_promo_mangaforever_2