Nel Millarworld su Netflix non vedremo Kick-Ass né Kingsman

Pubblicato il 3 Novembre 2017 alle 10:15

Il celebre fumettista scozzese è il presidente della Millarworld Division sulla piattaforma digitale.

Lo scorso agosto, Mark Millar ha ceduto i diritti del Millarworld a Netflix ed è diventato il Presidente della Millarworld Division presso la piattaforma digitale. Dai fumetti dell’autore scozzese sono stati tratti film quali Kick-Ass 1 e 2, Wanted e Kingsman 1 e 2 del quale è in arrivo anche un terzo episodio.

Intervistato da ComicBook.com, l’autore ha dichiarato: “Al momento non escludiamo niente. E’ questo che mi entusiasma dei tizi di Netflix. Non ci sono limiti e tutti i dipartimenti stanno studiando il nostro catalogo. Dipende solo da cosa ci entusiasma di più mentre ne parliamo con i migliori sceneggiatori e registi possibili.”

“Ho escluso Kingsman e Kick-Ass dal contratto perché abbiamo giù accordi a lungo termine con Matthew Vaughn. John Romita Jr., Dave Gibbons ed io possediamo ancora i diritti di quelle graphic novel. Ma faremo anche molte cose nuove con i franchise che avete già visto sul grande schermo. Il primo nuovo franchise sarà annunciato domani. Quando hanno acquistato la nostra compagnia, si sono assicurati diciassette franchise e mi piacerebbe crearne molti altri per Netflix.”

Articoli Correlati

Komi Can’t Communicate, la serie anime che adatta il manga di Tomohito Oda, arriverà su Netflix in 190 paesi fuori dal...

15/09/2021 •

07:37

Grendel, l’influente epopea creator owned di Matt Wagner, diventerà una serie tv live action per Netflix. Come ha...

14/09/2021 •

21:17

J-POP Manga ha annunciato quattro nuovi titoli, tra cui la riedizione del classico Lady Snowblood di Kazuo Koike e Kazuo...

14/09/2021 •

20:47