George Romero è scomparso lo scorso luglio all’età di 77 anni.

Cameron Romero, figlio di George A. Romero, ha lanciato una campagna su Indiegogo nel 2014 per un film intitolato Origins, prequel de La Notte dei Morti Viventi. Il progetto ha raggiunto il suo traguardo raccogliendo 30.000 dollari.

Sulla sua pagina di Facebook, Cameron Romero ha annunciato che il film s’intitolerà Rise of the Living Dead.

“Ho lavorato a questa storia per molti anni. Mio padre lesse la sceneggiatura e la definì geniale. Molti mi hanno contattato per realizzare il film ed ho detto di no perché, anche se non sono un artista rinomato, questo film è speciale, è mio, è la mia lettera d’amore per mio padre, per il suo lavoro e per il fatto che sia stato definito il più pericoloso regista vivente e la società del 1968 voleva chiudergli la bocca tanto quanto voleva celebrarlo.”

Origins si svolge durante i tumulti degli anni ’60, poco prima dei fatti de La Notte dei Morti Viventi, e spiega come sono stati creati gli zombi del film originale. Nel 1962, il dr. Ryan Cartwright cercava un modo col quale gli esseri umani potessero restare in vita nell’eventualità del M.A.D. (Mutual Assured Destruction) palesata dalla crisi missilistica di Cuba. Non poteva sapere che avrebbe trascorso gli anni successivi della sua vita in un viaggio finanziato dall’esercito negli angoli più oscuri del mondo per creare l’arma definitiva per il governo e una maledizione che flagellerà l’umanità per il resto dei suoi giorni.”

telegra_promo_mangaforever_2