Un’indiscrezione giunge direttamente dal sito web ufficiale PlayStation.

In questi giorni siamo in attesa di scoprire i due nuovi personaggi giocabili (o gli otto se consideriamo che ben otto personaggi ignoti saranno disponibili in Season Pass) per il roster di Dragon Ball FighterZ, il nuovo videogioco basato sul manga di Akira Toriyama che arriverà il 25 e il 26 gennaio 2018 su PlayStation 4, Xbox One e PC, e probabilmente il sito web ufficiale PlayStation ha commesso un errore di troppo e pare aver svelato l’identità di uno dei due.

Infatti, nella scheda delle descrizioni ufficiali dedicata a Dragon Ball FighterZ, il sito ufficiale PlayStation dichiara il seguente testo:

“Introduciti nell’arena con fino a 3 guerrieri provenienti dal famoso e familiare roster di personaggi, come Goku, Vegeta, Freezer, BULMA, e Majin Bu, e combatti selezionando una vasta gamma di location distruttibili ispirate alla serie anime originale”.

https://twitter.com/AllGamesDelta/status/925118914975223808

Fino ad ora Goku, Vegeta e Majin Bu hanno già avuto modo di mostrarsi nel gioco, ma Bulma no. Che la scienziata sia veramente un personaggio giocabile come ampiamente svelato nel tweet che potete leggere? Lo scopriremo nei prossimi giorni.

Per ora, i personaggi giocabili confermati sono i seguenti: Goku, Vegeta, Gohan, Trunks del Futuro, Crilin, Piccolo, Androide numero 16, Androide numero 18, Freezer, Cell, Majin Bu, Goku Super Saiyan Blue e Vegeta Super Saiyan Blue, Yamcha, Tenshinhan, Nappa e il Capitano Ginyu.

Se ve li siete persi, qui potete leggere il commento di Toriyama in persona sul videogioco e gli ultimi trailer che coinvolgono anche l’inedita Numero 21.

DRAGON BALL FighterZ, sviluppato da Arc System Works (Dragon Ball Z: Extreme Butōden, Guilty GearBlazBlueDragon Ball Z: Supersonic Warriors), uno dei più famosi sviluppatori di picchiaduro 2D, assicura tutta l’azione delle visuali classiche dei fighting game 2D con personaggi modellati in 3D.

DRAGON BALL FighterZ sarà disponibile in Italia dal 25 gennaio per Xbox One, PlayStation 4. Dal 26 gennaio le versioni digitali per console e PC via STEAM.

telegra_promo_mangaforever_2