Marvel: il ritorno di Silver Sable!

0
Dopo quasi vent’anni viene ripresa la pubblicazione di “Silver Sable and The Wild Pack” con il #36 che uscirà a fine novembre.

E’ il sito marvelnews ad informarci che il 22 novembre sarà la data di uscita americana di Silver Sable and The Wild Pack #36.

La pubblicazione era assente dalle fumetterie americane da ben 25 anni; la serie era infatti nata nel 1992 e si era interrotta nel 1995 con il #35 che mostriamo qua sotto.

ATTENZIONE LA SEGUENTE NEWS CONTIENE SPOILER!!!!

In occasione di Marvel Legacy la mercenaria in bianco torna dunque alla ribalta in questo one-shot firmato dalla novelist Christa Faust e dal disegnatore Paulo Siqueira.

Nella storia, Silver Sable sarà tenuta in ostaggio da un gruppo di terroristi. La donna, priva di equipaggiamento e di protezioni non potrà far altro che affidarsi a sé stessa e ai suoi ricordi per sfuggire da questa pericolosa situazione. Mostriamo sotto l’immagine di copertina del comic.

La scrittrice Christa Faust, nota al pubblico americano per le sue brevi crime stories, ha parlato soffermandosi inizialmente sulla differenza tra scrivere racconti e fumetti: “La parte più difficile à quella di inserire in poche tavole e pagine tutte le emozioni e i pensieri dei protagonisti, anche in modo visivo, mentre in un libro si ha più tempo per approfondire ciò che i personaggi pensano.  Tuttavia diversi “veterani” del mondo del fumetto mi hanno aiutata e dato consigli, dunque sono riuscita a svolgere al meglio questo processo”. Poi la scrittrice si è dichiarata una fan del mondo Marvel e in modo particolare degli X-Men, di cui ha sempre apprezzato le tematiche sociali che questi hanno introdotto nei comics.

Il discorso si è poi spostato sul personaggio di Silver Sable: “Principalmente io sono una scrittrice di genere hairdboled, i miei racconti parlano spesso di personaggi tormentati che camminano in bilico tra il bene e il male, e in questo senso Sable è un personaggio perfetto per me: è esperta ed allenata ma non è certo un eroina, ha una moralità tutta sua estremamente flessibile e gioca secondo le sue regole. Amo mostrare personaggi femminili forti nei miei racconti e Sable non fa eccezione. Inoltre, i miei capelli sono iniziati a diventare bianchi già in giovane età, quindi io e Silver siamo unite anche da questo punto di vista…”

Riguardo al lavorare con il disegnatore Paulo Siqueira: “E’ stato esplosivo. Ha portato al progetto un sacco di idee a cui io non sarei mai arrivata da sola, e da lui ho anche imparato molto, più che con chiunque altro.”

La scrittrice ha infine concluso: “Se ce ne fosse la possibilità, mi piacerebbe lavorare su Silver Sable anche in futuro. Mi piacerebbe avere tempo di approfondire i suoi demoni interiori e il suo tormentato passato. Ma un altro personaggio Marvel di cui amerei scrivere è l’agente Peggy Carter, in quanto fan del genere noir…”

 

 

telegra_promo_mangaforever_2