Ghostbusters: Dan Aykroyd vuole la serie tv live-action per Netflix

Pubblicato il 26 Ottobre 2017 alle 22:24

In arrivo nuovi sequel e un film d’animazione.

Intervistato da CinemaBlend, Dan Aykroyd, co-creatore di Ghostbusters, interprete di Ray Stantz nel capostipite e nel sequel e membro del team creativo Ghost Corps che ha il compito di rilanciare il franchise attraverso nuovi progetti, ha parlato dell’eventualità di una serie tv live-action per Netflix con protagonisti più giovani: “Ci sono diverse possibilità. Si può prendere spunto da questi ragazzi in Stranger Things e potremmo vedere gli acchiappafantasmi al liceo o una cosa del genere.”

Ivan Reitman, regista dei due Ghostbusters originali, è a capo del team creativo Ghost Corps che ha il compito di rilanciare il franchise attraverso nuovi progetti, a cominciare dal remake al femminile uscito l’estate scorsa. Del team fa parte anche Dan Aykroyd, co-creatore della serie e interprete di Ray Stantz nel capostipite e nel sequel.

Ivan Reitman, regista dei due film originali, ha recentemente dichiarato l’intenzione di realizzare un sequel cinematografico in uscita nel 2019, per il 35° anniversario della saga. Il reboot al femminile uscito l’anno scorso non verrà tenuto in considerazione.

In preparazione anche un film d’animazione che sarà diretto da Fletcher Moules e la nuova serie animata intitolata Ghostbusters: Ecto Force. Lo show sarà prodotto da Reitman e seguirà le vicende di una nuova generazione di Acchiappafantasmi. Sarà ambientata nel 2050. La serie dovrebbe debuttare all’inizio del 2018.

Articoli Correlati

Grendel, l’influente epopea creator owned di Matt Wagner, diventerà una serie tv live action per Netflix. Come ha...

14/09/2021 •

21:17

J-POP Manga ha annunciato quattro nuovi titoli, tra cui la riedizione del classico Lady Snowblood di Kazuo Koike e Kazuo...

14/09/2021 •

20:47

La Fortezza, recensione del terzo volume del classico del fantasy moderno; gli autori raccontano l’ascesa dell’oscuro...

14/09/2021 •

19:00