Ghostbusters: Dan Aykroyd vuole la serie tv live-action per Netflix

0
In arrivo nuovi sequel e un film d’animazione.

Intervistato da CinemaBlend, Dan Aykroyd, co-creatore di Ghostbusters, interprete di Ray Stantz nel capostipite e nel sequel e membro del team creativo Ghost Corps che ha il compito di rilanciare il franchise attraverso nuovi progetti, ha parlato dell’eventualità di una serie tv live-action per Netflix con protagonisti più giovani: “Ci sono diverse possibilità. Si può prendere spunto da questi ragazzi in Stranger Things e potremmo vedere gli acchiappafantasmi al liceo o una cosa del genere.”

Ivan Reitman, regista dei due Ghostbusters originali, è a capo del team creativo Ghost Corps che ha il compito di rilanciare il franchise attraverso nuovi progetti, a cominciare dal remake al femminile uscito l’estate scorsa. Del team fa parte anche Dan Aykroyd, co-creatore della serie e interprete di Ray Stantz nel capostipite e nel sequel.

Ivan Reitman, regista dei due film originali, ha recentemente dichiarato l’intenzione di realizzare un sequel cinematografico in uscita nel 2019, per il 35° anniversario della saga. Il reboot al femminile uscito l’anno scorso non verrà tenuto in considerazione.

In preparazione anche un film d’animazione che sarà diretto da Fletcher Moules e la nuova serie animata intitolata Ghostbusters: Ecto Force. Lo show sarà prodotto da Reitman e seguirà le vicende di una nuova generazione di Acchiappafantasmi. Sarà ambientata nel 2050. La serie dovrebbe debuttare all’inizio del 2018.

telegra_promo_mangaforever_2