Hellboy: il reboot si ispira a Shakespeare

0
Il personaggio Dark Horse torna sul grande schermo.

Intervistato da ScreenRant, David Harbour (Stranger Things), interprete di Hellboy nel prossimo reboot, ha dichiarato: “Helboy mi piace molto. Mi sto innamorando del personaggio. Hellboy è davvero un hellboy e non un hellman. Deve affrontare il suo destino, il destino orribile di essere la Bestia dell’Apocalisse, non vuole farlo, in fondo è un bravo ragazzo ed ha moltissimi problemi con la figura paterna.”

“E’ il figlio adottivo di Brooms, è stato generato da occultisti nazisti. Sono tutte cose per le quali si sente colpevole. Fuma sigarette, odia se stesso, ha un buon cuore, è un ragazzo dolce e deve risolvere questi conflitti con le figure genitoriali. Tutto questo sarà espresso molto bene nel film. E’ complicato ed è bellissimo ed entusiasmante iniziare a lavorarci. C’è molta complessità e non è una cosa che vediamo sempre in questi film. E’ incentrato sul protagonista. Il nostro modello di riferimento è Shakespeare. Per certi versi è come Amleto. Per un attore è fantastico da interpretare.”

Il film sarà vietato ai minori e sarà diretto da Neil Marshall (The Descent, Doomsday, Game of Thrones, Constantine).

David Harbour (Stranger Things) sarà il protagonista. Ian McShane (Game of Thrones, American Gods) sarà il prof. Broom, padre adottivo di Hellboy. Milla Jovovich (Resident Evil) sarà Nimue, la Regina di Sangue, villain principale del film. Sasha Lane (American Honey) sarà Alice Monaghan. Penelope Mitchell (The Vampire Diaries) sarà Ganeida, una strega intenzionata a fermare Nimue. Daniel Dae Kim (Lost) sarà Ben Daimio.

Mike Mignola, creatore di Hellboy, ha scritto la sceneggiatura insieme a Andrew Cosby e Christopher Golden.

telegra_promo_mangaforever_2