La Gazzetta della BD – 26 ottobre 2017 –

Pubblicato il 26 Ottobre 2017 alle 15:25

Non potevamo non festeggiare il ritorno proprio oggi di Asterix in Italia e così abbiamo pensato di raccontare cosa hanno fatto i nostri cugini d’Oltralpe per l’arrivo del trentasettesimo volume, ambientato peraltro da noi.

Poi parliamo di beneficenza, guide turistiche e per finire un consiglio per gli acquisti.

05 – L’uscita di Asterix et la Transitalique è iniziata nel migliore dei modi, con ben cinque milioni di copie stampate, di cui 2 milioni in lingua francese

Queste sono le cifre che hanno accompagnato il trentasettesimo volume delle avventure del Gallo da noi pubblicato da Panini.

Per celebrare come si deve questa uscita, dopo due anni dal rilascio del precedente volume, Asterix e il papiro di Cesare, si sono organizzate delle feste, di cui una nella capitale del fumetto francese ed una a Parigi.

Ad Angoulême la libreria indipendente Cosmopolite ha celebrato l’uscita dell’album Asterix et la Transitalique organizzando un banchetto gallico e animazioni intorno a questo evento. A mezzanotte, i fan più accaniti hanno potuto anche acquistare il tanto desiderato tomo.

A Parigi, l’album è stato ufficialmente presentato in occasione di un grande party presso l’ex stazione ferroviaria Passy-La Muette, che è stata trasformata per l’occasione in un ristorante.

04 – Un evento di beneficenza ha unito per una sera il fumetto e il volontariato belga a Bruxelles

Come ogni anno si ripete una lodevole iniziativa  presso la libreria Filigranes di Bruxelles, in cui si è svolta una notte di beneficenza per i bambini autistici, con la collaborazione dell’associazione BruxellesNos Pilifs che si occupa da oltre quarant’anni della accoglienza e della integrazione di bambini e adulti con disabilità mentali.


Così una serie di autori ha gentilmente accettato di venire a partecipare e firmare dediche la sera di giovedì 26 ottobre per rafforzare ancora di più il sostegno ai bambini con autismo. Il programma della serata prevedeva varie dimostrazioni di giochi, delle presentazioni di libri … e ovviamenete le dediche sui volumi di alcuni dei migliori esponenti del fumetto franco-belga, come Hermann, Schuiten, Philippe Xavier e Dominique Maricq.

Complimenti a questi artisti per l’empatia dimostrata verso i bambini meno fortunati!

03 – Il nuovo album di Asterix ha ottenuto la sua presentazione anche presso l’Automobile Club de France

Asterix et la Transitalique, come vi abbiamo annunciato, narra della corsa di carri tra le strade dell’Impero Romano, cui partecipano varie squadre, tra le quali quella formata da Asterix e Obelix.

Dato l’argomento trattato non poteva esserci luogo più adatto per la presentazione che presso l’Automobile Club di Francia, dove si è appunto svolta una conferenza stampa organizzata dalle edizioni Albert René per lanciare il nuovo album.

Alla conferenza erano presenti gli autori che purtroppo non hanno rilasciato molte informazioni, forse perchè ad affiancarli c’erano anche Celest Surugue, Direttrice Generale di Albert René, e Isabelle Magnac, direttrice Generale Libri Illustrati Francia per Hachette Livre. Si è parlato di cavalli,  veicoli e poi del cattivo, perché, secondo il principio di Hitchcock, più successo otterrà il cattivo, più successo avrà il film. Il suo nome? Coronavirus

02 – Una nuova collana di guide turistiche tenta di dimostrare che il fumetto può essere usato per spiegare tutto

Una “Guida di Parigi a fumetti” è il primo volume di una collezione di guide a fumetti delle città ed è stata presentata direttamente da Olivier Petit, a capo delle edizioni Petit à Petit. Questa collezione, nelle intenzioni dell’editore, avrà un respiro internazionale, anche grazie alla grande diversità degli autori che contribuiscono alla collana.

L’editore si è chiesto perchè, se usiamo fumetti per raccontare le biografie di pittori e scrittori o per spiegare la scienza, non si possa fare lo stesso con una meta turistica. Nasce così il progetto di questa guida che si concentra sui principali luoghi di una città e che rivela tanti aneddoti curiosi e divertenti per far vivere al turista l’anima della città.

La collezione, come detto, avrà respiro internazionale in quanto gli autori sono francesi, spagnoli, greci, coreani…

01 – Da ultimo un consiglio per gli acquisti per quelli che leggono anche in originale

Francisco Boix, un giovane spagnolo comunista si trova a dover fuggire per combattere contro l’esercito di Francisco Franco, ma purtroppo viene catturato dai tedeschi e inviato al campo di Mauthausen. Qui pensa solo a sopravvivere fino a che incrocia la sua strada con quella del comandante Ricken, un’esteta, ma anche un brutale nazista, che ama fotografare l’orrore. Il giovane capisce che ha in mano le prove di ciò che accade davvero in quel campo.

La vera storia di un testimone che depose al processo di Norimberga e la sua lotta per la verità e il ricordo.

Questa storia emozionante e terribile, splendidamente raccontata e disegnata, è pubblicata da Le Lombard per i testi di Rubio Salva ed i disegni di Colombo Pedro. Il prezzo è euro 19,99.

Articoli Correlati

Il 4 maggio 2023, il giorno dedicato all’annuale celebrazione di Star Wars (dovuto all’assonanza tra May, the 4th e...

02/02/2023 •

18:30

Rick e Morty è sicuramente una delle serie più seguite degli ultimi anni, successivamente all’esplosione del prodotto...

02/02/2023 •

17:00

Planet Manga ha annunciato delle novità per quanto riguarda Berserk, successivamente all’uscita della Deluxe Edition e...

02/02/2023 •

15:00