Non potevamo non festeggiare il ritorno proprio oggi di Asterix in Italia e così abbiamo pensato di raccontare cosa hanno fatto i nostri cugini d’Oltralpe per l’arrivo del trentasettesimo volume, ambientato peraltro da noi.

Poi parliamo di beneficenza, guide turistiche e per finire un consiglio per gli acquisti.

05 – L’uscita di Asterix et la Transitalique è iniziata nel migliore dei modi, con ben cinque milioni di copie stampate, di cui 2 milioni in lingua francese

Queste sono le cifre che hanno accompagnato il trentasettesimo volume delle avventure del Gallo da noi pubblicato da Panini.

Per celebrare come si deve questa uscita, dopo due anni dal rilascio del precedente volume, Asterix e il papiro di Cesare, si sono organizzate delle feste, di cui una nella capitale del fumetto francese ed una a Parigi.

Ad Angoulême la libreria indipendente Cosmopolite ha celebrato l’uscita dell’album Asterix et la Transitalique organizzando un banchetto gallico e animazioni intorno a questo evento. A mezzanotte, i fan più accaniti hanno potuto anche acquistare il tanto desiderato tomo.

A Parigi, l’album è stato ufficialmente presentato in occasione di un grande party presso l’ex stazione ferroviaria Passy-La Muette, che è stata trasformata per l’occasione in un ristorante.

telegra_promo_mangaforever_2