ReNoir Comics: gli ospiti e le novità per il Lucca Comics & Games

0
Tutto ciò che troverete allo stand 109, padiglione Napoleone.

Anche quest’anno, ReNoir Comics sarà presente a Lucca Comics & Games con il suo innovativo carico di opere, con autori nazionali e internazionali. Durante tutta la durata della fiera, presso lo stand 109 del padiglione Napoleone, troveremo:

Paola Antista (Gatti!), Federico Bertolucci (Piccole Storie),
Frédéric Brrémaud (Piccole Storie, Gatti!), Gianluca Buttolo (La Scelta, Dot), Tony Cliff (Delilah Dirk), Oscar Martín (Solo), Alvaro Iglesias (Solo), Davide Barzi (Don Camillo), Francesco Bisaro (Don Camillo), Alberto Locatelli (Don Camillo), Werner Maresta (Don Camillo – Padre Brown), Andrea Mutti (Nero L’ Integrale, The Returning), Mirko Treccani (Don Camillo), Stefano Tamiazzo (Cynocephales), Marco Villa (Don Camillo, Unico indizio le scarpe da tennis, Padre Brown).

Le novità che troverete allo stand sono:

  • Solo – Mondo cannibale: quarto volume che chiude le avventure fantasy di un topo guerriero alle prese con animali antropomorfi. Da qui Oscar Martìn farà partire una nuova saga, ambientata sempre nello stesso scenario post-apocalittico;
  • Solo – Sentieri tracciati: in questo spin-off troveremo Fortuna, una gatta orfana destinata a preservare e costruire sentieri per la conoscenza sulla sopravvivenza all’interno del mondo;
  • Delilah Dirk e lo scellino del re: seconda parte delle avventure di Delilah Kirk, giovane eroina avventuriera che fugge dalle accuse del maggiore Merrick e tornare in Inghilterra, dove l’aspetta un duro nemico, la madre;
  • Il libro di Dot: un punto che vuole vedere il mondo e capire “qual è il punto di essere punto”. Un viaggio scritto dal vincitore del Premio Pulitzer 2017 Hisham Matar e disegnato da Gianluca Buttolo;
  • Piccole storie della giungla e Piccole storie della preistoria: Frédéric Brrémaud e Federico Bertolucci tornano con ben due volumi per il ciclo Piccole Storie. Tra dinosauri e tigri, il cagnolino e lo scoiattolino continuano la loro esplorazione del mondo;
  • Una maglia per l’Algeria: fratellanza, libertà e unità rivivono nella vera storia dei calciatori algerini che rinunciarono di andare a giocare in Francia per rimanere in Algeria e giocare con la maglia della loro nazionale;
  • Don Camillo a fumetti 14 – Radamès: stavolta Don Camillo è alle prese con il personaggio di Radamès Gniffa, futuro cantante lirico. Altri 7 racconti, illustrati da Francesco Bisaro, Alberto Locatelli e Mirko Treccani, accompagnano il racconto che dà il titolo. A chiusura, troviamo l’esperienza del creatore di Don Camillo, Giovannino Guareschi, nei lager. I racconti sono adattati a fumetti da Davide Barzi.;
  • Atomic Robo e l’anello di fuoco: scienziati fuggiti dalla Tesladyne, ora trasformata in ULTRA (), si mettono alla ricerca di Robo, scomparso ormai da due anni. Una serie di successo di Brian Clevinger e Scott Wegener arrivata al decimo volume;
  • YaYa 7 – La trappola e YaYa 8 – Il ritorno: in seguito a un attacco a Shangai da parte dei giapponesi, la bimba viziatella riesce a fuggire e viene presa sotto la protezione di Tuduo, un ragazzino “schiavo del racket dell’accattonaggio”. Un bellissimo e avventuroso racconto di Jean-Marie Omont e Golo Zhao che sta per giungere al termine, con il nono volume.

 

telegra_promo_mangaforever_2