David Fincher ha rifiutato la regia di un film di Star Wars

Pubblicato il 20 Ottobre 2017 alle 09:00

Fincher dirigerà il sequel di World War Z.

Intervistato da Empire durante la promozione della sua nuova serie tv, Mindhunter, David Fincher (Alien 3, Fight Club, Zodiac, The Social Network, House of Cards) ha spiegato di aver rifiutato la regia di un film di Star Wars: “Ne ho parlato con Kathleen Kennedy, la produttrice, ed è davvero allettante. Non so cosa sia peggio: essere George Lucas sul set del primo film, quando nessuno lo prendeva seriamente, o avere il fegato di fare un film della saga dopo il successo di questi ultimi due. E’ tutto un altro livello. Un conto è dover sopportare la prese in giro di Harrison Ford e Carrie Fisher e un altro è essere all’altezza delle aspettative di un miliardo di persone. E’ tutto un altro tipo di pressione.”

“Irvin Kershner, regista de L’Impero colpisce ancora, ha avuto l’opportunità migliore. Aveva una grande sceneggiatura ed era il capitolo di mezzo. Non doveva preoccuparsi di come iniziare la storia o di come finirla.

“Devi avere la mente lucida. Devi essere sicuro di voler fare un film del genere perché occuperà due anni della tua vita. Quattordici ore al giorno, sette giorni su sette.”

Articoli Correlati

The Boys 3, anticipazioni per gli episodi da una nuova immagine: manca sempre meno al ritorno della serie e l’entusiasmo è...

10/05/2022 •

22:40

The Seven Deadly Sins dopo la fine della sua serializzazione avvenuta il 25 marzo 2020 non ha rilasciato moltissime novità....

10/05/2022 •

21:00

One Piece Film: Red sta per arrivare in tutti i cinema giapponesi il 6 agosto 2022 e pian piano l’evento si avvicina. Tutti...

10/05/2022 •

20:30