Doomsday Clock: Geoff Johns spiega cos’è successo dopo i fatti di Watchmen

0
La miniserie di Geoff Johns e Gary Frank parte il mese prossimo negli USA.

Doomsday Clock è il crossover a fumetti tra Watchmen e il DC Universe, scritto da Geoff Johns per i disegni di Gary Frank e i colori di Brad Anderson, suoi frequenti collaboratori. La serie sarà composta da 12 numeri. Partirà il prossimo 22 novembre negli USA e si concluderà a dicembre 2018.

La serie sarà il sequel ufficiale di Watchmen, la miniserie capolavoro scritta da Alan Moore, disegnata da Dave Gibbons e partita nel 1986.

In una nuova videoanteprima sul canale YouTube della DC Comics, Johns dichiara: “Quello che riveliamo nella prima pagina, e l’abbiamo tenuto nascosto finché non abbiamo pubblicato le prime pagina in anteprima, è che questo non è il DC Universe.”

La storia si svolge sette anni dopo gli eventi di Watchmen: “Abbiamo preso questa decisione per il contesto della storia. La prima pagina propone il punto di vista di un dio.”

“Volevo proporre la prospettiva di un dio perché Dottor Manhattan è essenzialmente un dio. La storia si basa sui cambiamenti avvenuti in questo mondo e sullo scontro tra le fazioni in cui si è divisa l’umanità. E’ un mondo dannato perché è stato abbandonato da dio. L’unica via di salvezza è riportare dio sulla Terra.”

telegra_promo_mangaforever_2