Star Wars: Gli Ultimi Jedi – Carrie Fisher e J.J. Abrams avevano messo in guardia Daisy Ridley sulla sua vita privata

Pubblicato il 15 Ottobre 2017 alle 10:25

L’Episodio VIII della saga uscirà il prossimo 13 dicembre in Italia.

Intervistata da Vogue, Daisy Ridley, protagonista della nuova trilogia di Star Wars, spiega che era stata messa in guardia dal regista J.J. Abrams e da Carrie Fisher, compianta interprete della Principessa Leia, circa le conseguenze che il ruolo di Rey avrebbe avuto sulla sua vita privata.

“J.J. mi ha detto: ‘Non è un ruolo in un film. E’ una religione per la gente.’ Capisci la portata di tutto questo e cambia la tua vita in maniera inconcepibile. Non hai idea di quello che ti accadrà.”

“Carrie Fisher mi ha detto di essere prudente sulle persone con cui sarei uscita ‘perché non vuoi che la gente possa dire in giro di aver fatto sesso con la Principessa Leia.'”

“Non avevo mai lavorato con qualcuno come Carrie Fisher che fosse dichiaratamente bipolare. Diceva di amare i lustrini a causa del suo passato con l’LSD.”

Intervistato dal magazine, Abrams, regista de Il Risveglio della Forza e del prossimo Episodio IX, ha dichiarato: “Daisy è una persona emotiva, sincera e divertente. Straordinariamente sicura di sé.”

“Avevamo bisogno di qualcuno di cui il pubblico potesse fidarsi, che fosse bella ma che non sembrasse appartenere ad un’altra specie. Il pubblico deve volerle bene. Daisy aveva il volto espressivo, gli occhi grandi ed era adorabile. Per noi fu chiaro di aver trovato la persona giusta.”

Articoli Correlati

Komi Can’t Communicate, la serie anime che adatta il manga di Tomohito Oda, arriverà su Netflix in 190 paesi fuori dal...

15/09/2021 •

07:37

Grendel, l’influente epopea creator owned di Matt Wagner, diventerà una serie tv live action per Netflix. Come ha...

14/09/2021 •

21:17

J-POP Manga ha annunciato quattro nuovi titoli, tra cui la riedizione del classico Lady Snowblood di Kazuo Koike e Kazuo...

14/09/2021 •

20:47