Un breve punto della situazione dopo lo scontro tra Goku e Jiren nella serie animata di Dragon Ball Super.

Nel corso dello speciale da un’ora di Dragon Ball Super, comprendente gli episodio 109 e 110, abbiamo sperimentato la parte migliore della nuova serie e un momento epico che rimarrà per sempre nelle menti e nei cuori degli appassionati che da molto tempo cercavano un duello memorabile, ovvero Goku contro Jiren.

Goku lo conosciamo bene, perciò lo lasciamo un po’ in secondo piano. Parliamo brevemente di Jiren. Il guerriero dell’11° Universo facente parte dei Pride Troopers ha esordito nell’attuale arco narrativo del Torneo del Potere, la Battle Royal che mette in gioco la salvezza degli Universi e dei suoi abitanti, dall’aspetto portentoso e che ha stuzzicato fin da subito l’attenzione del nostro Saiyan del 7° Universo.

Nell’episodio speciale da un’ora, dopo alcuni mesi dal debutto del Torneo, abbiamo finalmente avuto un assaggio dell’enorme potere e della grande abilità e capacità nelle arti marziali dell’alieno grigio. Jiren, col solo spostamento, ha movimentato il suo Ki portando l’attenzione su di sè dei guerrieri rimasti nel ring del Mondo del Vuoto. In più, riesce a muoversi con grande velocità, a scagliare grandi serie di pugni alla velocità della luce e, soprattutto, a tener testa non solo a Goku evoluto in Super Saiyan Blue con Kaioken x20, ma anche a respingere (prima con lo sguardo e poi con le mani) senza troppi problemi la Sfera Genkidama che il nostro eroe ha provato a lanciare.

La stessa Energia Sferica che ha sempre salvato i nostri eroi. Il guerriero dell’11° Universo, ricordiamo, ha battuto (ma non eliminato) Goku al Torneo del Potere, sebbene abbia ricorso per la prima volta all’evoluzione dell’Ultra Istinto (qui i dettagli). Anzi, è giusto ricordare che Goku con la nuova modalità lo ha solo scalfito, ma nulla più. Infatti, il guerriero dei Pride Troopers non si è fatto intimorire, prima bloccando il pugno del Saiyan per poi scaraventarlo via con la forza della sua aura.

E la brutta/bella notizia (dipende dai punti di vista) è che Jiren non ha usato neanche il massimo della sua forza.

Quindi, alla luce di tutto questo e dell’episodio speciale, Jiren è il più forte guerriero di tutta la serie di Dragon Ball? Persino di Goku, Vegeta e degli Dei della Distruzione?

Al momento possiamo dichiarare un sì. E non è neanche una nostra teoria dal momento che, sempre nell’episodio, è Whis a ricordare che aveva già annunciato l’esistenza di un mortale che nemmeno un Dio della Distruzione può sconfiggere e che è persino più forte della divinità stessa. Nel mentre Whis pronunciava le parole, le scene si sono spostate sul Dio della Distruzione dell’11° Universo, Belmod, il quale ha spronato con sorriso soddisfatto che Jiren doveva eliminare Goku, come a confermare che effettivamente è il più forte di tutti.

Forse non c’è neanche bisogno di una teoria, le situazioni parlano da sole. Per ora Jiren è il più forte, ma come proseguirà il Torneo del Potere e chi sarà il vincitore? Jiren otterrà la facoltà di esprimere il desiderio con le Super Sfere del Drago e salverà il suo Universo? Diversamente potrebbe diventare un nuovo vero nemico per i nostri eroi? Lo scopriremo con i prossimi episodi della serie che è nel cuore del Torneo.

Se ve le siete perse, qui potete leggere tutte le anticipazioni e trame degli episodi di ottobre e inizio novembre di Dragon Ball Super. Attenti agli SPOILER.

Come promesso a Goku, Zeno il Re Supremo di tutti gli Universi sta per dare inizio ad un torneo di arti marziali tra tutti gli Universi, chiamato “torneo del potere”. Tuttavia, si viene a conoscenza che questo evento sarà l’inizio della distruzione universale. Cosa attende i vincitori e gli sconfitti del torneo? Che ne sarà e cosa porterà questa feroce battaglia a squadre tra i migliori guerrieri di ogni Universo?

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji Television e si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu, arrivata attualmente all’episodio numero 110 (Questa è la battaglia definitiva di tutti gli universi! Son Goku vs. Jiren!). La programmazione italiana dell’anime è attualmente in corso su Italia 1 con l’arco narrativo del 6° Universo.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 28, con i primi 20 scritti raccolti in 3 volumi. Il terzo volume è disponibile da oggi in Giappone (ecco qui la cover, qui i video promozionali e qui le prime pagine del tankobon).

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics la quale ha pubblicato il primo volume il 26 aprile. Il secondo volume è già disponibile dal 24 maggio, il terzo arriva nella prima settimana di novembre 2017.

telegra_promo_mangaforever_2