Un ladro americano vuole essere un ninja come Naruto, ma viene arrestato

0
E’ durata per pochi istanti la notorietà di un ladro americano che avrebbe appreso “lezioni” da Naruto per effettuare colpi impeccabili.

Secondo quanto riportato da WSB TV uno scassinatore della Florida, dal nome Christopher Zahyeer Atkins, è stato arrestato in men che non si dica dalla security locale dopo aver tentato di svaligiare un negozio di un grande centro commerciale.

Fin ad ora non vi è nulla di interessante o particolarmente nuovo, dopo tutto questi casi accadono quasi ogni giorno nel nostro mondo, ma il movente è davvero esclusivo e sorprendente e riguarda da vicino Naruto, il manga di Masashi Kishimoto. Purtroppo il ladro non ha compreso appieno il significato che Kishimoto ha trasmesso col suo capolavoro.

Infatti, secondo quanto riporta la security del centro commerciale, gli agenti avrebbero osservato un tizio sospetto nelle telecamere mentre cercava di forzare le entrate di un negozio e, una volta aver colto il pericolo, si sono subito fiondati per controllare la zona. Subito dopo, uno degli agenti avrebbe individuato questo uomo le cui fattezze si rifacevano al sospetto visto in telecamera.

Una volta averlo fermato, gli agenti lo hanno interrogato e il tizio ha ammesso di aver forzato l’entrata del negozio dopo aver letto un volume manga di Naruto, il 5° per la precisione. In questo volumetto il ladro avrebbe imparato da Naruto Uzumaki come diventare un ninja e introdurre se stesso nelle aree coperte da telecamere e allarmi senza essere scoperto.

Masashi Kishimoto sicuramente non ha scritto Naruto e la storia dei ninja per invogliare la gente a come rubare senza essere scoperti. La sua opera vuole infondere ai lettori un insegnamento e, di certo, non un tutorial criminale. In più, il quinto volume del manga Naruto Uzumaki è nel mezzo della prova scritta dell’esame di selezione dei Chunin e non c’è traccia di uno scassinamento.

Purtroppo l’associazione di ninja a criminale è anche una triste considerazione dei nostri tempi.

Infine, nonostante Atkins avesse rubato 10 libri, 10 DVD, un tablet Samsung, auricolari Bluetooth e altro materiale elettronico, dopo la dichiarazione è stato arrestato.

Fonte: CB