Big Little Lies: sono ancor più piccole grandi bugie nel cofanetto dvd | Recensione

0
L’edizione home video di Warner Bros. dove manca di extra compensa con eleganza e potenza di questa miniserie vincitrice dell’Emmy.

Big Little Lies ha sbancato agli Emmy Awards 2017 perchè è stata una miniserie che ha saputo coniugare la forza femminile e il fascino maschile di donne e uomini che sono anche madri e padri, figlie e figli, lavoratrici e lavoratori. Il cofanetto DVD della miniserie, distribuito da Warner Bros. Home Entertainment Italy, in un’elegante confenzione con cartoncino esterno a racchiudere l’involucro in plastica contenente i tre dischi serigrafati e colorati, permette di rivivere i sette episodi che compongono le Piccole Grandi Bugie della comunità di Monterey.

Fortemente voluta da Reese Whiterspoon che ha presto coinvolto la collega Nicole Kidman ad essere per la prima volta protagonista in tv, oltre ad aver opzionato i diritti del romanzo di Liane Moriarty da cui è tratta la storia e ad aver co-prodotto il telefilm. Guarda caso nello stesso anno la Kidman è approdata in tv anche nel seguito di Top of the Lake (presentato a Cannes) e in corso d’opera per la terza “piccola grande bugiarda” è stata scelta Shailene Woodley.

La piccola grande carica bionda esplosiva della Whiterspoon – ora al cinema anche con 40 sono i nuovi 20 – traspare tutta dal suo personaggio, Madeline, che si batte per uno spettacolo teatrale che sembra sconvolgere i benpensanti della comunità di Monterey. La donna è divisa tra l’ex marito Nathan (James Tupper) che si è rifatto una vita con Bonnie (Zoe Kravitz) e l’attuale consorte Ed (Adam Scott) con cui ha costruito una stabilità. Ci sono poi le bugie silenti della vita apparentemente perfetta della coppia formata da Celeste (la Kidman) e Perry (Alexander Skarsgård), lei ex avvocato ora madre di due gemelli, lui business man di successo che viaggia spesso per lavoro: i due interpreti hanno vinto un Emmy ciascuno grazie al tema portato a galla dai loro personaggi: la violenza domestica.

In Big Little Lies, seppur in soli sette episodi – ma dato il successo si sta pensando di proseguire, col favore dell’autore David E. Kelley e del regista Jean-Marc Vallée – non c’è solo questa miriade di personaggi femminili complessi e variopinti. C’è anche e soprattutto il loro essere definiti anche dai propri ruoli, come quello di madri che vogliono proteggere i propri figli a tutti i costi, di mogli che vogliono tenere unita la famiglia e di donne che vogliono far valere la propria indipendenza lavorativo-economica, senza per questo dover rinunciare all’amore. Tutto ciò traspare fin dalla poetica sigla e dall’utilizzo di piccole grandi star come la rivelazione Iain Armitage (ora interprete del giovane Sheldon Cooper in Young Sheldon). Un segreto doloroso – come molti nella vita di queste piccole grandi donne – quello di Jane (il personaggio della Woodley, madre di quello di Armitage).

A dispetto dei numeri che dicono che le serie tv degli Emmy sono quasi sconosciute al grande pubblico, l’occasione giusta per recuperarle è proprio il dvd con tutti gli episodi della miniserie. Un cast femminile tutto rispetto che vanta nomi e personaggi come la Renata Klein di Laura Dern, considerata un’arpia perché donna di successo – molto più del marito – oltre che madre e moglie. Senza dimenticare la controparte maschile altrettanto azzeccata e ricca di personalità diverse, pronte ad affiancare e a volte sopraffare queste donne: perché anche loro hanno le proprie big little lies da custodire. “Make America Female Again” si potrebbe dire, in quest’era di bisogno di femminismo oltre che di diversità al cinema e in tv.

Big Little Lies si conferma un fortunato e riuscito incontro fra i segreti dei sobborghi di Desiderate Housewives e il mistero che fa da collante in The Affair, in cui bisogna andare a ritroso per scoprire la verità. Kelley, Vallée e gli interpreti spiegano in mini speciali la creazione e il dietro le quinte della serie tv: purtroppo troppo pochi e senza i sottotitoli, unica pecca do cofanetto di questa minuserie coinvolgente, emozionante e soprattutto ricca di suspense, dalla presentazione fino alla risoluzione finale.

telegra_promo_mangaforever_2