The Last of Us II: il videogioco potrebbe arrivare nel 2019

0
Il compositore della colonna sonora del gioco, Gustavo Santaolalla, potrebbe aver svelato qualcosa di grosso.

A marzo scorso, ma forse al momento non lo ricorderete, Naughty Dog annunciava che Gustavo Santaolalla, compositore argentino di calibro internazionale soprattutto per aver vinto due premi oscar per la miglior colonna sonora (nel 2006 per I segreti di Brokeback Mountain e nel 2007 per Babel) è stato confermato come compositore di The Last of Us: Part 2, l’attesissimo sequel della serie survival horror che ha macinato successo e vendite.

E recentemente, in un’intervista, il compositore avrebbe dichiarato che il lavoro per la colonna sonoro di The Last of Us: Part II è mirato ad essere concluso entro il 2019, sebbene nè Naughty Dog e Sony abbiano dichiarato nulla in merito alla pubblicazione del videogioco.

Con queste parole, anche se manca ancora molto tempo, gli appassionati avrebbero ragione di pensare che The Last of Us: Part II potrebbe vedere la luce tra due anni. Restate con noi, non appena sapremo dettagli più concreti vi informeremo.

Il compositore si è anche occupato di realizzare la colonna sonora del primo titolo della serie, e anche dell’espansione Left Behind. Infatti, il titolo survival horror di Naughy Dog possiede anche un comparto musicale notevolissimo ed apprezzato, tanto che gioca un ruolo importante al fine di elevarlo alle considerazioni che tutti conosciamo.

Se ve lo siete perso, qui potete rivedere il nuovo poster del videogioco il quale nasconderebbe un curioso indizio su un possibile tradimento di Joel ai danni di Ellie.

Infine ricordiamo che The Last of Us: Part II arriverà prossimamente in esclusiva su PlayStation 4.

Fonte: WT

telegra_promo_mangaforever_2