Blade Runner 2049: il film è ispirato al Marvel Universe cinematografico

0
Il film è disponibile nelle sale italiane.

Intervistato da Entertainment Weekly, Michael Green, sceneggiatore di Blade Runner 2049, ha dichiarato: “Molti studios e detentori di proprietà intellettuali stanno assistendo al successo della Marvel che tutti adoriamo e ci chiediamo come fare a replicarlo. Per me, la lezione della Marvel è: non iniziare costruendo un universo. Inizia raccontando una storia che vale la pena raccontare. Se è una bella storia, è diretta bene, recitata in maniera splendida e piace al pubblico, diventerà il buco nero attorno al quale costruire la galassia.”

“Se inizi cercando di costruire l’universo prima ancora di creare un film che valga la pena guardare, allora ti troverai di fronte a delle difficoltà. Mentre realizzavamo questa storia, nessuno si è messo a parlare di spin-off o di sequel. Ci siamo sempre concentrati sulla storia e abbiamo voluto assicurarci che fosse all’altezza del suo titolo.”

Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo Blade Runner di nome K, agente di polizia di Los Angeles, scopre un segreto che ha il potenziale per gettare ciò che resta della società nel caos. La scoperta di K lo porta alla ricerca di Rick Deckard, un ex Blade Runner scomparso da trent’anni.

Il film è il sequel del capolavoro di fantascienza diretto da Ridley Scott e uscito nel 1982. Blade Runner 2049 è diretto da Denis Villeneuve (Sicario, Prisoners). Hampton Fancher (co-sceneggiatore dell’originale) e Michael Green hanno scritto la sceneggiatura basata su un’idea di Fancher e Ridley Scott.

Blade Runner 2049 vede nel cast Harrison Ford, Ryan Gosling, Ana de Armas, Sylvia Hoeks, Robin Wright, Mackenzie Davis, Carla Juri, Lennie James, with Dave Bautista, Edward James Olmos e Jared Leto.

telegra_promo_mangaforever_2