Assassin’s Creed Origins: annunciati 2 bundle con Xbox One S, nuovo trailer, requisiti PC e nuove informazioni

0
Buone notizie per i fan in attesa della pubblicazione di Assassin’s Creed Origins che desiderano acquistare una nuova console di casa Microsoft! Sono infatti in arrivo 2 bundle comprendenti il prequel della saga di Assassin’s Creed e Xbox One S. Scopriamo insieme nel dettaglio queste interessanti offerte!

Inoltre, potrete vedere Assassin’s Creed Origins sotto un’ottica più ironica e divertente, grazie alla nuova compilation di trailer intitolata “Tales from the Tomb”, e per tutti gli appassionati della saga utenti PC, riportiamo anche le specifiche, minime e raccomandate. Infine, è stato di recente annunciato che il titolo non conterrà filler, ma solo esperienze di gioco significative e importanti.

Se non avete ancora acquistato una Xbox One S, questa potrebbe essere una ottima occasione! Il primo dei 2 bundle includerà:

  • Una Xbox One S con hard disk da 500GB
  • Un codice per poter scaricare direttamente sulla propria nuova Xbox One S Assassin’s Creed Origins
  • Un controller wireless

Il costo del bundle sarà di €279.

Il secondo bundle conterrà invece:

  • Una Xbox One S con hard disk da 1TB
  • Il videogioco completo di Assassin’s Creed Origins
  • Un controller wireless
  • Una copia dello sparatutto in prima persona Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Questo secondo bundle avrà un costo di €349.

In Assassin’s Creed Origins i giocatori vestiranno i panni di Bayek e dovranno esplorare insieme a lui l’Antico Egitto e sia il gioco che questi due bundle saranno disponibili per l’acquisto a partire dal prossimo 27 ottobre. Scoprite qui quali sono tutte le altre uscite previste per quella stessa data!

Per quanto riguarda, infine, il nuovo trailer pubblicato per Assassin’s Creed Origins, si tratta di una compilation intitolata “Tales from the Tomb Compilation”, la quale racchiude insieme 8 brevi trailer che alternano alcune scene davvero divertenti ad altre incentrate sul gameplay di questo nuovo titolo di casa Ubisoft. Ve lo proponiamo qui di seguito:

Infine, Ubiusoft ha anche annunciato ufficialmente quali saranno le specifiche tecniche minime e quelle raccomandate per godersi al meglio l’esperienza di gioco di Assassin’s Creed Origins.

Requisiti Minimi

  • Sistema Operativo: Windows 7 SP1, Windows 8.1, Windows 10 (solo versione a 64-bit)
  • Processore: Intel Core i5-2400s a 2.5 GHz o AMD FX-6350 a 3.9 GHz o equivalente
  • Scheda Video: NVIDIA GeForce GTX 660 o AMD R9 270 (VRAM da 2048 MB con Shader Model 5.0 o migliore)
  • RAM di Sistema: 6GB
  • Risoluzione: 720p
  • Qualità Video: la più bassa

Requisiti Raccomandati

  • Sistema Operativo: Windows 7 SP1, Windows 8.1, Windows 10 (solo versione a 64-bit)
  • Processore: Intel Core i7- 3770 a 3.5 GHz o AMD FX-8350 a 4.0 GHz
  • Scheda Video: NVIDIA GeForce GTX 760 o AMD R9 280X (VRAM da 3GB con Shader Model 5.0 o migliore)
  • RAM di Sistema: 8GB
  • Risoluzione: 1080p
  • Qualità Video: alta

Assassin’s Creed Origins è inoltre un titolo in cui non saranno presenti filler che offrono davvero poco ai giocatori, poiché sarà una esperienza di gioco che si propone, invece, di offrire unicamente esperienze eccitanti e significative.

Ashraf Ismail, il direttore di Assassin’s Creed: Origins, ha parlato di quelli che ha chiamato “collezionabili fluttuanti” e che non saranno più presenti in Assassin’s Creed Origins, diversamente dai titoli precedenti della saga, poiché si tratta di contenuti che non vengono nemmeno presi in considerazione da quei giocatori alla ricerca di esperienze più significative:

L’Egitto non è soltanto un posto che desiderate esplorare, perché è un mondo di location uniche, ma prendendovi il tempo di recarvi lì troverete qualcosa che ha un valore per voi, che si tratti di lore o di gameplay.

Ismail ha proseguito facendo degli esempi di contenuti che i giocatori avranno a propria disposizione per poter scoprire informazioni utili sul mondo di gioco:

Quando abbiamo svolto tutte le ricerche riguardo l’Egitto abbiamo scoperto tutte queste persone eccentriche e uniche. Persone reali, eventi reali che sono molto più piccole rispetto al palcoscenico principale – ciò che riguarda Cleopatra e Cesare – e ci siamo chiesti: “Come possiamo fornire queste esperienze, queste storie ai giocatori?”, e la struttura delle missioni era la scelta più ovvia.

Ad esempio, vi era uno scriba nel nord dell’Egitto che era ossessionato dalla birra. Ha scritto papiri su papiri sul valore e gli effetti della birra per tutta la sua vita. E la sua visione è cambiata, man mano che passava il tempo. Questo è un personaggio che incontrerete nel gioco, e di cui potrete saggiare il punto di vista unico.

Tenendo presente che il mondo in cui sarà ambientato Assassin’s Creed Origins sarà molto vasto (potete trovare la mappa di gioco completa in questo nostro articolo), creare dei contenuti che siano tutti delle esperienze degne di essere giocate non sarà certo facile, ma darà modo ai giocatori di godersi appieno la propria esperienza di gioco su questo attesissimo titolo.

Assassin’s Creed Origins sarà disponibile per Xbox One, PlayStation 4 e PC e la sua uscita è prevista ufficialmente per il prossimo 27 ottobre. Scoprite qui quali altre interessanti uscite sono previste per questa stessa data!

Fonte: DS, DS 2, Blog Ubisoft, CB.

telegra_promo_mangaforever_2