La terza stagione di Legends of Tomorrow e la seconda stagione di Vixen saranno collegate

Pubblicato il 4 Ottobre 2017 alle 16:25

La season 3 premiere di DC’s Legends of Tomorrow andrà in onda il prossimo 10 ottobre su The CW.

Nella nuova stagione di Legends of Tomorrow, il redivivo Damien Darhk radunerà nuovi villain tra cui Kuasa, la sorella di Mari McCabe, la Vixen del presente. Dopo essere stata sconfitta, Kuasa si è unita a Vixen, Black Canary e Atomo nella seconda stagione di Vixen ed è morta nel tentativo di sconfiggere una nuova minaccia.

Intervistato da Entertainment Weekly, il produttore di Marc Guggenheim, ha confermato che i fatti della seconda stagione di Vixen avranno ripercussioni sulla terza di DC’s Legends of Tomorrow, ha confermat: “Siamo molto attenti alle storie raccontate nella seconda stagione di Vixen e il nostro approccio è molto simile ai film Marvel. Non devi guardare Captain America: Civil War per apprezzare Spider-Man: Homecoming. Un film ti dà già le informazioni che ti servono. Se guardi l’altro, puoi sapere qualcosa di più. Noi facciamo lo stesso. Mi fa piacere se il pubblico ha visto la seconda stagione di Vixen perché ne sono orgoglioso ma, nella terza stagione di Legends of Tomorrow vi forniremo tutte le informazioni necessarie.”

Vixen è lo spin-off animato dell’Arrowverse televisivo. La protagonista, Mari McCabe, è doppiata da Megalyn Echikunwoke che ha interpretato il personaggio anche nelle serie tv live-action. L’attuale versione di Vixen in DC’s Legends of Tomorrow è Amaya Jiwe, nonna di Mari, interpretata da Maisie Richardson-Sellers.

Articoli Correlati

Dopo una breve “separazione”, nel Settembre del 2019 la Sony Pictures e la Disney hanno siglato un nuovo accordo che...

17/11/2021 •

02:53

Le uscite manga Goen del 26 Novembre 2021 vedono il debutto di Ridendo tra le Nuvole e la pubblicazione di nuovi volumi di serie...

16/11/2021 •

19:17

I film West Side Story di Steven Spielberg e The King’s Man – Le Origini di Matthew Vaughn sono in arrivo nei cinema...

16/11/2021 •

19:02