La serie partirà il prossimo 2 ottobre su Fox negli USA.

Intervistato da CBR, Matt Nix, showrunner di The Gifted, ha parlato di Polaris: “I suoi poteri sono come quelli di Magneto, siamo consapevoli che sia sua figlia. E’ una cosa che esploreremo strada facendo, verso la fine della stagione, quando alcune idee e sospetti inizieranno ad emergere. Lei si troverà a chiedersi: ‘Se le cose stanno così, cosa significa?’ Tutto questo comporta sfide e opportunità. Potrebbe trovarsi separata dai suoi amici. Accetterà la sua eredità? Dovrà prendere il posto di Magneto in sua assenza?”

Bryan Singer, regista di quattro episodi cinematografici degli X-Men, ha diretto il pilot della serie, prodotta da Matt Nix.

La serie vede nel cast Sean Teale (Incorporated, Reign, Skins) nel ruolo di Marcos Diaz, alias Eclipse; Stephen Moyer (True Blood) nel ruolo di Reed, un avvocato assistente del procuratore distrettuale; Blair Redford (Switched at Birth, Satisfaction) nel ruolo del leader del gruppo di mutanti clandestino; Jamie Chung (Gotham) nel ruolo della mutante Blink; Natalie Alyn Lynd (Silver St. Cloud in Gotham) sarà la figlia di Reed; Emma Dumont (Aquarius) nel ruolo di Polaris e Amy Acker nel ruolo di Kate Stewart, moglie di Reed.

Matt Nix sarà lo sceneggiatore e il produttore esecutivo insieme a Lauren Shuler Donner, Bryan Singer, Simon Kinberg, Jeph Loeb e Jim Chory.

Il pilot racconterà la storia di due genitori che scoprono che i loro figli sono mutanti. Perseguitati dal governo ostile, la famiglia si unisce ad un gruppo di mutanti clandestini che devono combattere per sopravvivere.

La serie farà parte dell’universo cinematografico ma non sarà strettamente collegato ai film. Come precedentemente annunciato, compariranno le Sentinelle.

telegra_promo_mangaforever_2