Il film uscirà il 26 luglio 2019 negli USA.

Come precedentemente riportato, Tim Miller, regista di Deadpool, dirigerà il nuovo film su Terminator che sarà prodotto da James Cameron, creatore del franchise e regista dei primi due episodi della saga.

Intervistati da Hollywood Reporter, Cameron e Miller hanno confermato che verranno ignorati tutti i film usciti dopo Terminator 2. Cameron: “E’ un prosieguo della storia di Terminator 1 e 2. Fingeremo che gli altri film fossero solo un brutto sogno. O una linea temporale alternativa, il che è consentito nel nostro multiverso. E’ stata un’idea di Tim. L’unica cosa su cui ho insistito era l’idea di reinventare il franchise per il 21° secolo.”

Cameron e Linda Hamilton, che tornerà nel ruolo di Sarah Connor, sono stati sposati dal 1997 al 1999: “Linda e io abbiamo una grande relazione. Siamo rimasti amici nonostante alti e bassi. E’ la madre della mia figlia maggiore. L’ho chiamata e le ho detto: ‘Abbiamo creato questa cosa qualche decennio fa. Potresti tornare e far vedere a tutti come si fa.’ Perché, secondo me, nessuno ha fatto molto meglio dal ’91.”

Sul ritorno di uno Schwarzenegger più avanti con gli anni, Miller: “Arnold è comparso in tutti gli altri film e dev’esserci una ragione se ora comparirà invecchiato. Mi piace che la fantascienza e i personaggi siano realistici. Come ha detto James, la parte esteriore invecchia mentre la parte emotiva e intellettuale si evolve. Sono macchine capaci di apprendere. In Terminator: Genisys abbiamo visto una sua versione azzimata. Credo che dovremmo sfruttare la sua età. Ed è questo che lo renderà interessante per i fan.”

telegra_promo_mangaforever_2