A rispondere è lo stesso creatore del personaggio apparso solo nei lungometraggi basati sul franchise di Toriyama, Takao Koyama.

Takao Koyama, uno degli sceneggiatori più famosi e influenti quando ci si riferisce ai lungometraggi di Dragon Ball nonchè uno degli ideatori della figura del Saiyan Broly, in un’intervista abbastanza datata gli è stato chiesto come mai nei film basati sul famosissimo franchise di Akira Toriyama si vede e si sente parlare spesso proprio del suo beniamino Super Saiyan della Leggenda. Ecco le parole dello sceneggiatore:

“Il motivo è perchè è il più forte. Anche prendendo in considerazione la serie animata televisiva, non c’è nessuno al mondo che è più dominante di Broly. Voglio dire, anche Vegeta il Principe dei Saiyan tremava di paura di fronte al Super Saiyan della Leggenda. Credo che non c’è alcun modo che quell’essere portentoso possa morire in uno scontro singolo senza alleati (e Goku lo ha battuto grazie alla sua forza di suoi alleati). Dopo tutto, c’erano bambini che strillavano quando vedevano la straripante forza di Broly alla première presso Shueisha. In più, è sempre difficile inventare un nuovo nemico per Goku perchè dovrebbe sempre essere più forte di lui e dei precedenti avversari, e ad essere sincero non ero riuscito a pensare ad un altro nemico più forte se non a Broly. Ecco anche perchè appare tre volte in tre film differenti“.

In seguito con i lungometraggi più recenti è stato introdotto il Dio della Distruzione del 7° Universo, Beerus. Il suo titolo dice già tutto: è un Dio, quindi per definizione è più forte di un Saiyan anche se quest’ultimo è Leggendario. Tuttavia sempre secondo Koyama, nonostante l’apparizione di Beerus, per lui Broly resta il cattivo più forte e più macabro. Ecco le parole dello sceneggiatore:

Secondo la prima impressione che ho avuto di Beerus, ho subito pensato che Broly fosse più spaventoso. Sono per caso l’unico che trova Broly enormemente terrificante? O sono soltanto dalla parte della mia stessa creazione?

Come promesso a Goku, Zeno il Re Supremo di tutti gli Universi sta per dare inizio ad un torneo di arti marziali tra tutti gli Universi, chiamato “torneo del potere”. Tuttavia, si viene a conoscenza che questo evento sarà l’inizio della distruzione universale. Cosa attende i vincitori e gli sconfitti del torneo? Che ne sarà e cosa porterà questa feroce battaglia a squadre tra i migliori guerrieri di ogni Universo?

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji Television e si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu, arrivata attualmente all’episodio numero 108 (Freezer e Frost! Il male si incrocia?!). La programmazione italiana dell’anime è attualmente in corso su Italia 1 con l’arco narrativo del 6° Universo.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 28, con i primi 20 scritti raccolti in 3 volumi. Il terzo volume è disponibile da oggi in Giappone (ecco qui la cover, qui i video promozionali e qui le prime pagine del tankobon).

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics la quale ha pubblicato il primo volume il 26 aprile. Il secondo volume è già disponibile dal 24 maggio, il terzo arriva nella prima settimana di novembre 2017.

Fonti: CBCB

telegra_promo_mangaforever_2