In Italia, il primo volume del manga di Boruto arriverà il prossimo 2 novembre e sarà edito da Planet Manga.

Nell’ultimo episodio della serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, il 25°, è cominciato ufficialmente il nuovo arco narrativo che prevede il primo viaggio d’istruzione della classe di Boruto Uzumaki al Villaggio della Nebbia, attualmente rinvigorito e molto più industrializzato tecnologicamente rispetto alla Foglia, ma una volta conosciuto tristemente come “La Nebbia Insanguinata”.

Ad ogni modo, una volta giunti al Paese dell’Acqua e visitato il pacifico Villaggio, Boruto, Denki si imbattono nelle periferie oscure del Villaggio per recuperare il loro amico Iwabe il quale non crede nell’industrializzazione della Nebbia proprio perchè, qualche anno prima, era conosciuto come una terra dai rituali folli e macabri che prevedevano l’assassinio delle piccole leve per fare in modo che diventassero forti psicologicamente e fisicamente fin da subito.

Quasi come per sfortuna, i tre studenti della Foglia fanno la conoscenza di un ninja molto spavaldo, arrogante e presuntuoso che sembra desiderare il ritorno dei tempi oscuri della “Nebbia Insanguinata”. Il suo nome è Shizuma Hoshigaki e, come dice il cognome così come il suo design, è un discendente dello stesso clan di Kisame. L’episodio si conclude con uno scontro di sguardi tra i nuovi ninja, ma nel frattempo la nebbia si avvicina al Villaggio come in un preludio di nuovi problematiche.

Kisame è stato un importante ninja nel corso del manga di Naruto. Era conosciuto per essere così forte tanto da essere considerato un cercoterio senza code, traditore del Villaggio della Nebbia, e membro attivo dell’Organizzazione Alba nonchè team partner di Itachi Uchiha.

Ebbene recentemente Studio Pierrot, lo studio d’animazione dietro la produzione dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations, ha pubblicato un’illustrazione ufficiale che mostra Shizuma in grande. Nel disegno c’è anche Boruto e Kagura Karatachi, ovvero un altro nuovo ninja talentuoso e premuroso della Nebbia che desidera proteggere la pace del Villaggio. E’ il consigliere più fidato del 6° Mizukage, Chojuro, e pare essere l’opposto in termini di ideali di Shizuma. Ecco qui la rappresentazione:

Ricordiamo che l’arco narrativo in questione sarà pubblicato nel quarto romanzo del franchise di Boruto: Naruto Next Generations. In Giappone sarà pubblicato a novembre 2017.

Se ve le siete perse, qui potete consultare le anticipazioni degli episodi di settembre e inizio ottobre di Boruto: Naruto Next Generations. Attenti agli SPOILER! In più, Weekly Shonen Jump ha svelato dettagli sul nuovo arco narrativo e sul Villaggio della Nebbia (qui per scoprirli).

Il Villaggio della Foglia è cambiato, si è evoluto e vive in una nuova era pacifica. Con alti grattacieli, grandi monitor computerizzati che trasmettono immagini (televisioni nella precedente generazione), distretti e strade per permettere alle auto di muoversi, il modo di vivere nel mondo dei ninja è cambiato…

Il Leader del Villaggio è il Settimo Hokage. Boruto è il figlio di Naruto Uzumaki, e per diventare un ninja deve frequentare l’accademia ninja. Tuttavia, tutti i coetanei di Boruto provano pregiudizi per lui, in quanto è il figlio del Settimo Hokage. Nonostante ciò, Boruto possiede delle abilità senza precedenti.

BORUTO: Naruto Next Generations è disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 16 capitoli, e i primi 11 sono raccolti in 3 volumi.

Quattro romanzi sono basati sul franchise di Boruto: Naruto Next Generations. Il primo è disponibile in Giappone dal 2 maggio; il secondo, invece, dal 4 luglio; il terzo arriverà dal 4 settembre; il quarto da novembre.

In Italia, il primo volume del manga arriverà il prossimo 2 novembre e sarà edito da Planet Manga.

La serie animata omonima, prodotta da Studio Pierrot, è in corso d’opera dal 5 aprile 2017 e attualmente sono stati trasmessi 25 episodi su TV Tokyo.

Fonte: CB

telegra_promo_mangaforever_2