Wonder Woman: una petizione per renderla bisessuale

Pubblicato il 22 Settembre 2017 alle 20:25

L’orientamento sessuale dell’eroina è stata smesso messo in dubbio nei fumetti stessi.

Dopo il grande successo avuto nei cinema di tutto il mondo, Wonder Woman è diventata più che mai un’icona di tutto il genere femminile, simbolo della forza e dell’indipendenza di un genere ancora oggi molte volte discriminato.

Forse proprio per questo, per questa libertà femminile che il creatore ha sempre voluto portare con Wonder Woman nei fumetti pieni di supereroi maschi, i fan chiedono a gran voce alla DC, alla Warner e alla regista Patty Jenkins di osare ancora di più: è stata infatti indetta una petizione per rendere, già dal secondo film della saga, Diana bisessuale. Nata solamente ieri, la petizione ha già raccolto circa 2.200 firme.

L’orientamento sessuale della principessa Amazzone è stata sempre causa di dibattito nel corso del tempo tanto che questa richiesta dei fan arriva dopo la run fumettistica di Greg Rucka, definita “strana” (sempre parlando dell’orientamento sessuale dell’eroina) dallo stesso scrittore e dopo il graphic novel Wonder Woman Terra Uno in cui lo scrittore scozzese Grant Morrison alludeva alla sessualità fluida del personaggio.

(via CBR)

Articoli Correlati

Grendel, l’influente epopea creator owned di Matt Wagner, diventerà una serie tv live action per Netflix. Come ha...

14/09/2021 •

21:17

J-POP Manga ha annunciato quattro nuovi titoli, tra cui la riedizione del classico Lady Snowblood di Kazuo Koike e Kazuo...

14/09/2021 •

20:47

La Fortezza, recensione del terzo volume del classico del fantasy moderno; gli autori raccontano l’ascesa dell’oscuro...

14/09/2021 •

19:00