Uscirà il 16 marzo 2018 negli USA.

Intervistato da IGN, Roar Uthaug, regista di Tomb Raider, ha dichiarato: “Abbiamo tratto molta ispirazione dal gioco per la scenografia. Allo stesso tempo, volevamo fare qualcosa di nuovo, non solo rifare quello che si vede nel gioco. Volevamo dargli la nostra interpretazione e renderlo entusiasmante da guardare sul grande schermo. Ma molta dell’ispirazione l’abbiamo presa dagli ultimi due giochi.”

Sette anni dopo la scomparsa di suo padre, la ventunenne Lara si rifiuta di prendere il comando della sua multinazionale e lavora come corriere in bici a Londra mentre frequenta l’università. Lara cerca di scoprire dove sia finito suo padre e si reca nel luogo dov’è stato avvistato l’ultima volta: un’isola al largo del Giappone. All’improvviso, la posta in gioco diventa altissima per Lara che dovrà affrontare le avversità ricorrendo solo alla sua arguzia, ad una fede cieca e al suo spirito caparbio, spingendosi oltre i limiti mentre viaggia nel mistero. Se riuscirà a sopravvivere a questa pericolosa avventura, si guadagnerà il nome di Tomb Raider.

Alicia Vikander (Ex Machina, Operazione UNCLE, The Danish Girl) sarà Lara Croft mentre Walton Goggins (Django Unchained, The Hateful Eight) sarà il villain; Daniel Wu (Into the badlands, Warcraft) sarà Lu Ren, il comandante di una nave che unirà le forze con Lara Croft e la aiuterà a trovare suo padre; Dominic West (300, Punisher – Zona di guerra, John Carter) sarà l’archeologo Lord Richard Croft, padre di Lara.

Il film è diretto dal norvegese Roar Uthaug e scritto da Geneva Robertson-Dworet, sceneggiatore di Transformers 5. Alicia Vikander interpreta Lara Croft.

telegra_promo_mangaforever_2