Food Wars è edito in Italia da Goen con 13 volumi disponibili.

La terza stagione televisiva animata di Shokugeki no Soma (in Italia è conosciuto come Food Wars!), basata sul manga omonimo scritto da scritto da Yūto Tsukuda e disegnato da Shun Saeki, debutterà ufficialmente in Giappone il 3 ottobre 2017 su Tokyo Mx e, dal momento che mancano un paio di settimane, il numero 42 di Weekly Shonen Jump pubblicherà una nuova immagine promozionale.

Il numero 42 della rivista giapponese uscirà in Giappone da lunedì 18 settembre 2017 e, dal momento che le anticipazioni sono già presenti in rete, ecco qui di seguito la key visual:

Sarà possibile visionare la terza stagione anche qui in italia in contemporanea col Giappone, legalmente, in sub-ita, a pagamento, sulla piattaforma streaming Crunchyroll. Ecco il trailer in italiano, diffuso sempre dalla divisione italiana di Crunchyroll:

La terza serie anime si intitolerà “Shokugeki no Soma! San no Sara” (Food Wars! La Terza Portata), e trasporrà gli eventi della battaglia contro il Consiglio dei Dieci.

Ricordiamo che il cantautore giapponese, ZAQ (Trinity Seven, Flip Flappers), si occuperà della opening dell’anime, mentre la ending sarà eseguita dal duo rock nano.RIPE (Food Wars! The Second Plate).

Cliccate qui per rivedere un primo estratto della terza serie.

Il cast principale di doppiaggio ritornerà esattamente come nelle prime due stagioni. Yoshitsugu Matsuoka nel ruolo di Sōma Yukihira, Akira Ishida nel ruolo di Eishi Tsukasa, Shizuka Itou come Rindō Kobayashi, Rie Kugimiya come Momo Akanegakubo, Kana Hanazawa come Nene Kinokuni, e Yuuki Kaji nei panni di Terunori Kuga.

Food Wars! Shokugeki no Soma! è un manga scritto da Yūto Tsukuda e disegnato da Shun Saeki su Weekly Shonen Jump. In Giappone, l’opera ha raggiunto i 231 capitoli pubblicati e i primi 217 sono raccolti in 25 volumi. In Italia il manga è edito da Goen con 13 volumi disponibili.

Il manga ha ispirato due serie animate. La prima andata in onda nel 2015 e la seconda nel 2016. In Italia la serie è stata prima trasmessa, in contemporanea col Giappone, da Yamato Video su YouTube e poi trasmessa su Man-ga.

Fonte: Twitter

telegra_promo_mangaforever_2