Il primo episodio uscirà il prossimo 19 ottobre in Italia.

Intervistato da Variety, Andy Muschietti, regista di IT, trasposizione cinematografica del capolavoro letterario di Stephen King, ha risposto circa la possibilità che il sequel possa essere diviso in due parti: “Non credo. Ho letto di quest’idea sui media ed è divertente. La gente lo pensa perché la New Line ha diviso Lo Hobbit in tre film invece di due. Avrebbe senso perché mi permetterebbe di sviluppare meglio i personaggi ma, per essere onesti, non abbiamo avuto conversazioni in merito e stiamo preparando la storia per un solo film.”

Intervistato da Entertainment Weekly, il regista ha parlato del personaggio di Mike Hanlon e del suo arco narrativo nel sequel: “La mia idea per il sequel è più dark rispetto al romanzo. Mike riunisce i suoi compagni ma è l’unico ad essere rimasto a Derry e lo ha pagato sulla propria pelle. Voglio che sia un drogato. Un bibliotecario drogato. All’inizio del secondo film, Mike è un rottame.”

“Fa pensare alla scena del libro in cui i ragazzini vanno nell’esalatoio, respirano i fumi del falò e hanno visioni di IT, delle sue origini, del fuoco caduto dal cielo su Derry milioni di anni fa. Prima dei trent’anni, Mike si sarà sottoposto al Rituale di Chud.”

Basato sul romanzo di Stephen King, il film racconta di una promessa fatta ventotto anni fa che costringe sette adulti a riunirsi a Derry, nel Maine, dove, da bambini, hanno combattuto una creatura malvagia che rapiva e uccideva i loro coetanei. Temendo che il loro Club dei Perdenti non fosse riuscito a sconfiggere definitivamente la creatura, i sette hanno promesso di tornare a Derry se IT fosse riapparso. Ora, gli omicidi sono ricominciati e i ricordi sepolti di quell’estate iniziano a riemergere mentre i protagonisti si preparano ad affrontare ancora una volta il mostro che si cela nelle fogne di Derry.

Diretto da Andy Muschietti (La Madre), il film vedrà nel cast Jaeden Lieberher (Midnight Special) nel ruolo di Bill Denbrough, Finn Wolfhard (Stranger Things) nel ruolo di Richie Tozier, l’esordiente Sophia Lillis nel ruolo di Beverly Marsh, Jack Dylan Grazer (Tales of Halloween) nel ruolo di Stan Uris, Wyatt Oleff (Guardiani della Galassia) nel ruolo di Eddie Kaspbrak, Chosen Jacobs (Hawaii Five-0) nel ruolo di Mike Hanlon e Jeremy Ray Taylor (42) nel ruolo di Ben Hanscom. Si tratta, ovviamente, delle giovani versioni dei protagonisti. Il venticinquenne attore svedese Bill Skarsgard (Hemlock Grove, The Divergent Series: Allegiant) sarà Pennywise il Clown.

telegra_promo_mangaforever_2