Le 10 nuove serie tv più attese

Pubblicato il 11 Settembre 2017 alle 13:25

Quali sono le serie tv da non perdere della stagione 2017/18?

Siamo a settembre, le ferie sono finite, si torna a scuola o a lavoro, ma le cose da vedere al cinema e in tv non mancheranno. Dopo avervi dato un breve vademecum sui film da non perdere nei prossimi mesi, facciamo altrettanto con le serie tv in partenza quest’autunno, rimandandovi in midseason per un nuovo appuntamento con i telefilm in partenza nel 2018.

10. Tin Star (negli Usa su Amazon, in Italia 12 settembre su Sky Atlantic HD)

Basterebbe solo dire Christina Hendricks di Mad Men e Tim Roth dell’universo tarantiniano (o di Lie to Me) come protagonisti per far crescere l’hype per questa serie tv dalla partenza imminente. Se non siete ancora convinti, ci possiamo aggiungere la trama, che vede al centro lo scontro fra un ex detective della polizia londinese, ora trasferitosi in un paesino sulle Montagne Rocciose, per sfuggire al proprio passato e Mrs. Bradshaw, la responsabile di una compagnia petrolifera invischiata in varie attività criminali. Lo sappiamo tutti che in qualunque storia che si rispetti al proprio passato non si sfugge, nemmeno se si va dove non c’è campo.

09. Young Sheldon (25 settembre su CBS)

Se n’è parlato in lungo e in largo di questo spin-off di The Big Bang Theory, che nonostante i dieci anni di vita ancora fa incetta di ascolti oltreoceano. Avrà infatti una speciale anteprima insieme alla premiere della serie madre e quale modo migliore per entrare nell’universo dell’infanzia di Sheldon Cooper? Questa family comedy single camera ha come protagonista il giovane Iain Armitage di Big Little Lies che è bambino ma va già al liceo e nei panni della madre iper-cattolica Zoe Perry, che nella realtà è figlia dell’attrice che interpreta la madre di Sheldon nella sitcom originale. Young Sheldon potrebbe unire la comicità spicciola di The Big Bang Theory al calore familiare in stile Malcolm e The Middle. Quale sarà il risultato di questa stramba unione? Ve lo diremo il 26 settembre su MangaForever!

https://www.youtube.com/watch?v=KhxKEg-IBBo

08. Star Trek: Discovery (24 settembre su CBS, in Italia 25 settembre su Netflix)

Un nuovo Star Trek dopo molti anni, curato inizialmente da quel pazzo visionario che è Bryan Fuller, che ha però lasciato il timone in corso d’opera per i troppi impegni. Nuove navicelle al centro della storia, la USS Discovery e la USS Shenzhou, con una donna di colore primo ufficiale – Star Trek è sempre stato avanti nei casting. Sonequa Martin-Green (la Sasha di The Walking Dead), interpreta Michael Burnham, imparentata con Spock. Vicino a lei il capitano della Discovery Gabriel Lorca (Jason Isaacs), e il capitano della Sgenzhou Philippa Georgiou (Michelle Yeoh). Netflix lo manderà in contemporanea Usa, quindi come perderlo?

07. Will & Grace (28 settembre su NBC)

Non è propriamente una nuova serie, dato che parliamo di un revival, ma è un po’ come se lo fosse dato che il finale del 2006 verrà beatamente ignorato dagli autori. Will (Eric McCormack) e Grace (Debra Messing) saranno di nuovo coinquilini in cerca dell’amore, ma stavolta a quarant’anni, Jack (Sean Hayes) vivrà in fondo al corridoio e Karen (Megan Mullally) nella sua lussuosa villa, ma senza Rosario. Disastro annunciato e nuovo cult? A proposito di sitcom, in midseason ci sarà un altro revival, questa volta per ABC: stiamo parlando di Pappa e Ciccia (in originale Roseanne), anche stavolta con tutto il cast originale e con il vecchio finale ignorato nella storia.

https://www.youtube.com/watch?v=tkGn3l8wdG4

06. Suburra La Serie (6 ottobre su Netflix)

Le prime critiche arrivate dal Festival di Venezia, dove è stata presentata in anteprima, non ne parlano molto bene ma vogliamo dare fiducia alla prima serie italiana originale Netflix, tratta dall’omonimo film di Stefano Sollima e romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini. Un Gomorra da binge watching? Sicuramente l’ispirazione è quella, così come fu per Romanzo Criminale: il percorso romanzo-film-serie-mafia italiana avrà nuova vita sul colosso dello streaming? Per ora sappiamo che il cast sarà composto da alcune facce conosciute del film, come Alessandro Borghi, che interagiranno con new entry come Filippo Nigro e Claudia Gerini. Alla regia Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi.

05. Mindhunter (13 ottobre su Netflix)

Già ordinata per due stagioni, questa nuova serie è diretta da David Fincher (già dietro la macchina da presa nei primi due episodi di House of Cards su Netflix) ed è basata sul libro Mind Hunter: Inside FBI’s Elite Serial Crime Unit, scritto da Mark Olshaker e John E. Douglas. Alter ego di quest’ultimo, il protagonista è interpretato dal Jonathan Groff di Glee e Looking. Groff è un agente dell’FBI – Unità Crimini, a caccia di spietati serial killer (e sappiamo che Fincher di esperienza con serial killer sul grande schermo ne ha). Non vediamo l’ora.

https://www.youtube.com/watch?v=XIdlYjANTIk

04. Marvel’s The Gifted (2 ottobre su FOX, in Italia 18 ottobre su Fox)

Potrebbe essere un’espansione interessante dell’universo cinematografico Fox/Marvel degli X-Men oppure una cavolata colossale. Speriamo nella prima ipotesi e cogliamo l’occasione della quasi contemporanea su Fox Italia per scoprirlo. L’elemento nuovo sarà l’aspetto familiare della vicenda, sicuramente più serioso di quello che fu No Ordinary Family. Il pilot sarà diretto nientemeno che dal regista degli X-Men Bryan Singer e la storia sarà quella di due genitori (Stephen Moyer e Amy Acker) che scoprono che i loro figli sono mutanti: perseguitata dal governo ostile, la famiglia si unisce ad un gruppo di mutanti clandestini che devono combattere per sopravvivere. Compariranno le Sentinelle fumettistiche.

03. Alias Grace (25 settembre su CBC, in Italia 2 novembre su Netflix)

Già ribattezzata “l’Handmaid’s Tale canadese”, questa miniserie in sei parti è un adattamento dell’omonimo romanzo di Margaret Atwood e storia e interpreti sono ciò che attira di più di questa novità telefilmica. Il cast, capitanato da Zachary Levi (Chuck) e Anna Paquin (True Blood), e si incentrerà sulla vita reale (e la prigionia) di Grace Marks (Sarah Gadon, 22.11.63), un’immigrata irlandese poi domestica, accusata dell’omicidio dei propri datori di lavoro nel 1843 e per questo finita in prigione.

02. Marvel’s The Punisher (novembre su Netflix)

Se come il sottoscritto avete amato (e come non potreste?) Jon Bernthal nei panni del Punitore/Frank Castle in Daredevil di Netflix, non vedrete l’ora di assistere al suo spin-off, digerita la serie reunion sui Difensori. Come si allaccerà la storia di Frank dopo il finale della seconda stagione del Diavolo Rosso e soprattutto dopo il finale di The Defenders? Non vediamo l’ora di scoprirlo e andare ancora più a fondo nella lucida crudeltà del Punisher e scoprire come proseguirà la sua storia, in attesa della nuova “Fase” Marvel/Netflix del 2018. Nel cast anche colei che gli si è avvicinata di più in Daredevil, ovvero Karen Page alias Deborah Ann Woll. Saranno sicuramente scintille.

01. Marvel’s The Runaways (21 novembre su HULU)

Anche qui il confine fra novità interessante e imbarazzante esperimento è labile, però diamo il beneficio del dubbio ai creatori di The O.C. e Gossip Girl Josh Schwartz e Stephanie Savage nel portare per la prima volta sul piccolo schermo una serie teen Marvel live action. I Runaways del titolo sono Nico Minoru (Lyrica Okano), Karolina Dean (Virginia Gardner), Molly Hernandez (Allegra Acosta), Chase Stein (Gregg Sulkin), Alex Wilder (Rhenzy Feliz) e Gertrude Yorkes (Ariela Barer), i quali scoprono che i loro genitori sono membri di un cartello supercriminale chiamato The Pride. Dopo aver capito di non essere più al sicuro nelle loro case, i ragazzi fuggono dai loro genitori e si uniranno diventando una nuova famiglia. La serie a fumetti originale creata da Brian K. Vaughan è partita nel 2003 e inizialmente si pensava di trasporla in un film, poi alla Marvel si sono buttati sull’adattamento tv; perché se non hai una serie Marvel in palinsesto non sei nessuno.

Articoli Correlati

One Piece da qualche settimana è tornato ai normali ritmi di serializzazione dopo che Oda si è fermato per un mese per...

14/08/2022 •

10:00

Wizards of the Coast ha intrapreso una nuova collaborazione con Boom Studios per realizzare una nuova serie a fumetti di Magic,...

13/08/2022 •

19:00

Stone Ocean ha esordito come adattamento anime su Netflix nel corso del 2021, facendo attendere i fan per la pubblicazione dei...

13/08/2022 •

18:00