La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations ha da poco concluso la trasposizione dello spin-off manga, scritto e disegnato da Masashi Kishimoto concernente la storia di Sarada, ovvero Naruto: Il Settimo Hokage e il Marzo Rosso.

Il numero 41 di Weekly Shonen Jump (Shueisha), che sarà pubblicato in Giappone a partire dal lunedì 11 settembre 2017, svelerà che nella serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, basata sul franchise di Boruto il quale comprende film, spin-off, novel e il manga sequel di Naruto, arriverà presto una nuova opening e una nuova ending.

La opening, la seconda da quando l’anime ha avuto inizio, sarà eseguita dalle Little Glee Monsters, mentre la ending, la terza in tutto, dal gruppo giapponese MELOFLOAT. La rivista non ha svelato i titoli delle due musiche, ma debutteranno nel corso degli episodi di ottobre.

L’attuale e prima opening è eseguita dal gruppo giapponese Kana Boon e il pezzo si intitola “Baton Road”. Invece, l’attuale e seconda ending, cantata dai Scenario Art, prende il nome di “Farewell, Moontown”.

Il Villaggio della Foglia è cambiato, si è evoluto e vive in una nuova era pacifica. Con alti grattacieli, grandi monitor computerizzati che trasmettono immagini (televisioni nella precedente generazione), distretti e strade per permettere alle auto di muoversi, il modo di vivere nel mondo dei ninja è cambiato…

Il Leader del Villaggio è il Settimo Hokage. Boruto è il figlio di Naruto Uzumaki, e per diventare un ninja deve frequentare l’accademia ninja. Tuttavia, tutti i coetanei di Boruto provano pregiudizi per lui, in quanto è il figlio del Settimo Hokage. Nonostante ciò, Boruto possiede delle abilità senza precedenti.

BORUTO: Naruto Next Generations è disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 16 capitoli, e i primi 11 sono raccolti in 3 volumi.

Tre romanzi sono basati sul franchise di Boruto: Naruto Next Generations. Il primo è disponibile in Giappone dal 2 maggio; il secondo, invece, dal 4 luglio; il terzo arriverà dal 4 settembre.

In Italia, il primo volume del manga arriverà il prossimo 2 novembre e sarà edito da Planet Manga.

La serie animata omonima, prodotta da Studio Pierrot, è in corso d’opera dal 5 aprile 2017 e attualmente sono stati trasmessi 23 episodi su TV Tokyo.

telegra_promo_mangaforever_2