In arrivo il nuovo spin-off degli X-Men.

Intervistato da The Straits Times, Channing Tatum, interprete di Gambit nel prossimo spin-off degli X-Men, ha dichiarato: “Quand’ero un ragazzino non c’era un negozio di fumetti ma c’erano i cartoni degli X-Men in tv. E c’era questo fantastico tizio cajun.

“Era il personaggio più facile da interpretare per un ragazzino, bastava un manico di scopa, un mazzo di carte e una bandana intorno alla testa. Ci divertivamo a lanciare le carte cercando di colpire i nostri amici in salotto.”

“E’ uno dei pochi supereroi che rappresenti una cultura. Non ha l’accento americano. Viene da un luogo specifico, New Orleans.”

Doug Liman (Edge of Tomorrow) ha recentemente abbandonato la regia del film.

Il regista di Gambit dovrebbe essere Frank Darabont (Le ali della libertà, Il miglio verde) ma non c’è alcuna ufficialità. Liman era a sua volta subentrato a Rupert Wyatt (L’alba del Pianeta delle Scimmie) che ha dovuto lasciare per una concomitanza di impegni.

Lea Seydoux (Spectre) era stata scelta per interpretare Bella Donna Boudreaux, figlia del leader della Gilda degli Assassini di New Orleans e primo amore di Remy LeBeau. Non è dato sapere se anche l’attrice è confermata nel ruolo.

La prima sceneggiatura di Gambit è stata scritta da Josh Zetumer basata su un trattamento di Chris Claremont. Tatum, Reid Carolin, Lauren Shuler Donner e Simon Kinberg sono i produttori.

telegra_promo_mangaforever_2