Justice league, Joe Morton (Dr. Stone) parla delle paure di Cyborg

Entra nel nostro canale di Telegram per non perderti nessuna news. Clicca qui.
Loading...
Il team di eroi DC Comics si unirà per la prima volta sul grande schermo.

Intervistato da IGN, l’attore Joe Morton, che in Justice League interpreterà il Dr. Stone (padre di Cyborg) ha parlato dell’eroe e delle sue paure.

“Le conseguenze delle azioni del mio personaggio non verranno viste inizialmente in modo positivo da Victor” afferma Morton “A differenza degli altri membri della Justice League, lui non ha un’identità segreta e quella di Cyborg non è una maschera. E’ un po’ come Frankestein, creato da qualcun’altro e che non può nascondersi. E’ la metafora del diverso, dell’altro, ed è significativo che questo sia rappresentato anche dal colore della sua pelle. La sua paura è quella di non essere accettato, di essere visto come una minaccia, questo è l’ostacolo che deve superare: capire che nella sua condizione può fare qualcosa di buono e aiutare gli altri.”

“Alimentato dalla sua rinnovata fiducia nell’umanità e ispirato dal gesto d’altruismo di Superman, Bruce Wayne chiede aiuto alla sua ritrovata alleata Diana Prince, per affrontare un nemico ancora più temibile. Insieme, Batman e Wonder Woman si mettono subito al lavoro per trovare e assemblare una squadra di metaumani pronti a fronteggiare questa nuova minaccia. Ma nonostante la formazione di questa alleanza di eroi senza precedenti – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi  per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.”

(via CB)

Entra nel nostro canale di Telegram per non perderti nessuna news. Clicca qui.
Loading...

COMMENTI