Gli autori di Rat-Man e Lupo Alberto ospiti alla kermesse lucchese.

Lucca Comics & Games ha annunciato che Leo Ortolani e Silver saranno ospiti di Lucca Comics & Games 2017 per Panini Comics. Gli autori porteranno le loro opere più celebri, da Rat-Man a Lupo Alberto.

Le date del Festival sono fissate all’1 e 5 novembre. Le mostre partiranno dal 14 ottobre e saranno presenti fino al 5 novembre.

Di seguito, le descrizioni ufficiali da Lucca Comics & Games:

Leo Ortolani

Che Leo Ortolani fosse destinato a diventare un grande nome del fumetto italiano si intuiva fin dai suoi studi in Geologia. Cresciuto artisticamente con le autoproduzioni, nel 1990 vince il premio Spot come miglior sceneggiatore esordiente per una storia pubblicata sull’omonima rivista della Comic Art e intitolata “Le sconvolgenti origini del Rat-Man”.

Quella che era nata come una piccola parodia di Batman diventa la sua più celebre creatura. Nel 1995 Rat-Man irrompe con tutta la sua energia in Panini Comics, allora Marvel Italia, prima con un breve crossover con il Punitore, pubblicato sulla rivista “Wiz”, poi con un bimestrale monografico che quest’anno festeggia i vent’anni di pubblicazione ininterrotta!

Lo stile pungente e ironico, i personaggi con il muso di scimmia e un tratto kirbyano in continua evoluzione sono diventati un marchio di fabbrica, usato da Leo Ortolani per raccontare il mondo con occhio disincantato e preciso.

Parallelamente a “Rat-Man”, grazie a cui Leo ha ottenuto un numero impressionate di riconoscimenti nel settore, sono fiorite negli anni altre produzioni come la serie “Venerdì 12”, il diario illustrato “Due figlie e altri animali feroci” e la raccolta di recensioni cinematografiche a fumetti “CineMAH presenta – Il buio in sala”.

Oggi, dopo aver portato nel 2006 la sua creatura prediletta in TV con una serie animata di 52 episodi, Leo spedirà Rat-Man anche nello spazio con la graphic novel “C’è spazio per tutti”, imbarcata insieme all’astronauta italiano Paolo Nespoli per un vero viaggio sulla Stazione Spaziale Internazionale!

Leo Ortolani sarà ospite di Lucca Comics & Games 2017 in collaborazione con Panini Comics.

Silver

Silver (al secolo Guido Silvestri) nasce a Carpi nel 1952 e fin da giovane frequenta lo studio di Bonvi, con cui collabora alla realizzazione di “Capitan Posapiano”, “Nick Carter” e “Cattivik”.

Nel 1974, su impulso di Bonvi e dell’amico Alfredo Castelli, elabora una nuova striscia da pubblicare su una rivista dell’editrice Dardo. Nella sua idea iniziale, la striscia avrebbe dovuto intitolarsi “La fattoria dei McKenzie” e ruotare attorno alla vita di un gruppo di animali da cortile, con sporadiche apparizioni di un lupo dal comunissimo nome Alberto.

Era nato il lupo blu più famoso del fumetto italiano che, dalle pagine del “Corriere dei Ragazzi”, sarebbe decollato per diventare una vera e propria icona popolare italiana, ancora oggi oggetto di un massiccio merchandising e più volte utilizzata come testimonial per campagne sociali.

Dal 1989 Lupo Alberto ha preso residenza nella casa editrice Acme, fondata da Silver stesso, che negli anni ha cambiato nome in Macchia Nera quindi in Mck Publishing. Da qui la sua notorietà si è estesa raggiungendo il piccolo schermo per la prima volta nel 1998, con una serie di 52 episodi da 6 minuti ciascuno trasmessa anche oltre i confini nazionali. L’esperienza televisiva viene bissata nel 2001 da una seconda serie coprodotta dalla RAI.

Oggi, dopo oltre 40 anni dalla sua nascita, Lupo Alberto è ancora sulla cresta dell’onda e le sue avventure, portate avanti da un team selezionato da Silver, vengono tradotte in più di 40 paesi.

Silver sarà ospite di Lucca Comics & Games 2017 in collaborazione con Panini Comics.

telegra_promo_mangaforever_2