Sciolto lo studio che ha realizzato Mass Effect: Andromeda

Pubblicato il 2 Agosto 2017 alle 16:40

Ciò che ci si aspettava è infine accaduto: BioWare Montreal, lo studio che ha creato l’a dir poco controverso Mass Effect: Andromeda, non esiste più, poiché lo studio è stato assimilato a Motive, il nuovo studio guidato da Jade Raymond che sta lavorando allo sviluppo della campagna per giocatore singolo di Star Wars: Battlefront II.

Anche se la EA la chiama “fusione”, in realtà il nome dello studio resterà Motive e tutti gli impiegati dello studio BioWare Montreal stanno per essere reimpiegati nello studio Motive.

Mass Effect: Andromeda è stato aspramente, e a ragione, criticato per una lunga serie di problemi tecnici e legati alla trama fin dal lancio, poiché era evidente che fosse stato messo in commercio in una versione troppo acerba.

Ecco le dichiarazioni di un portavoce della EA a proposito dello scioglimento dello studio BioWare di Montreal:

Con molteplici grandi progetti in sviluppo a Montreal, stiamo fondendo BioWare Montreal con i Motive Studios. Si trratta di un processo in divenire, ma ci sono molti ruoli e opportunità eccitanti per chiunque nel team. BioWare continua il suo lavoro su nuovi titoli, incluso il grandemente anticipato gioco Anthem.

Di sicuro il futuro di Mass Effect: Andromeda sembra essere sempre più incerto, poiché già il DLC relativo alla storia della campagna per giocatore singolo era stato cancellato, ma cosa ne sarà delle patch future? Certo, il gioco non è grezzo come quando è stato immesso sul mercato, ma necessita ancora di parecchi aggiustamenti.

Mass Effect: Andromeda è disponibile per PC, Xbox One e PS4.

Fonte: CB.

TAGS

Articoli Correlati

HBO ha pubblicato il primo teaser trailer di House Of The Dragon, l’atteso prequel di Game of Thrones. A seguire il video,...

05/10/2021 •

13:40

Il film Eternals dei Marvel Studios chiuderà Alice nella città e la Festa del Cinema di Roma. La pellicola di Chloé Zhao,...

05/10/2021 •

13:20

Eternals era pronto per essere rilasciato nel Novembre 2020, ma a causa alla pandemia di COVID-19 che ha fatto slittare tutto...

05/10/2021 •

10:00