Blade Runner 2049: il regista spiega quale versione del film originale ritiene canonica

0
Uscirà il prossimo 4 ottobre in Italia.

Intervistato da Collider, Denis Villeneuve, regista di Blade Runner 2049, ha spiegato quale versione dell’originale ritiene canonica: “Raccomanderei di vedere la prima versione di Ridley Scott uscita nel 1982, con la voce fuori campo, e poi la Final Cut. La prima è quella con cui sono cresciuto e che mi ha fatto scoprire questo universo. All’epoca non sapevo nulla della controversia. Vidi il film in una cittadina in Canada. Non c’era internet all’epoca e non sapevo che la critica non avesse accolto bene il film. Per me, fu amore a prima vista e la voce fuori campo conferiva una qualità noir che mi piacque molto.”

“Ora, quando guardo la Final Cut, capisco dove voleva andare a parare Ridley e cosa mancava all’originale. Ne sono diventato un fan ed è tuttora la mia versione preferita.”

Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo Blade Runner di nome K, agente di polizia di Los Angeles, scopre un segreto che ha il potenziale per gettare ciò che resta della società nel caos. La scoperta di K lo porta alla ricerca di Rick Deckard, un ex Blade Runner scomparso da trent’anni.

Il film è il sequel del capolavoro di fantascienza diretto da Ridley Scott e uscito nel 1982. Blade Runner 2049 è diretto da Denis Villeneuve (Sicario, Prisoners). Hampton Fancher (co-sceneggiatore dell’originale) e Michael Green hanno scritto la sceneggiatura basata su un’idea di Fancher e Ridley Scott.

Blade Runner 2049 vede nel cast Harrison Ford, Ryan Gosling, Ana de Armas, Sylvia Hoeks, Robin Wright, Mackenzie Davis, Carla Juri, Lennie James, with Dave Bautista, Edward James Olmos e Jared Leto.

telegra_promo_mangaforever_2