Justice League: Henry Cavill non può tagliarsi i baffi per interpretare Superman

0
Il film uscirà il prossimo 23 novembre in Italia.

Le prolungate riprese aggiuntive di Justice League si stanno rivelando un incubo logistico per Henry Cavill, interprete di Superman. L’attore è attualmente impegnato anche sul set di Mission: Impossible 6, ruolo per il quale ha dovuto farsi crescere i baffi. L’attore non può quindi tagliarli per interpretare l’Uomo d’Acciaio.

I fan hanno fatto notare che Cavill potrebbe indossare dei baffi finti. Christopher McQuarrie, regista di Mission: Impossible 6, ha twittato: “Tra un anno esatto capirete. L’unico modo per tenere dei baffi finti sulla faccia di Henry Cavill è quello di usare una buona dose di graffette.”

La fonte conferma che la Warner Bros. ha speso circa 25 milioni di dollari per le riprese aggiuntive che si sono svolte a Londra e a Los Angeles. Di solito, le riprese aggiuntive durano un paio di settimane e i costi di produzione si aggirano tra i 6 e i 10 milioni di dollari. L’apporto di Whedon dovrebbe quindi essere piuttosto consistente.

Diretto da Zack Snyder, Justice League vedrà nel cast Ben Affleck (Batman), Henry Cavill (Superman), Amy Adams (Lois Lane), Gal Gadot (Wonder Woman), Jason Momoa (Aquaman), Ezra Miller (Flash), Ray Fisher (Cyborg), Willem Dafoe (Nuidis Vulko), Jesse Eisenberg (Lex Luthor), Jeremy Irons (Alfred Pennyworth), Diane Lane (Martha Kent), Connie Nielsen (Regina Hippolyta), J.K. Simmons (Commissario Gordon), Ciaran Hinds (Steppenwolf), Amber Heard (Mera) e Kiersey Clemons (Iris West).

telegra_promo_mangaforever_2