Krypton: la serie non terminerà come tutti credono – SDCC 2017

0
Andrà in onda nel 2018 su Syfy Channel.

Intervistato da ComicBook.com, Damien Kindler, produttore esecutivo della serie tv Krypton, ha spiegato: “Superman è il supereroe più famoso al mondo e non è mai davvero assente, la sua presenza si percepisce ed è lui la posta in gioco nella serie.”

Krypton è una storia che tutti credono di conoscere ma questa serie rovescia tutto fin dal primo episodio e la gente penserà che stiamo davvero cambiando il finale. Se pensate di conoscere il finale della storia, in realtà non è così. La serie ha più a che vedere con il presente che con il passato.”

“Non si tratta di raccontare storie del passato di cui sapete il finale. Si tratta del passato e del futuro che collidono e l’esistenza di Superman viene messa in discussione.”

Come precedentemente riportato, la storia si svolgerà tra presente e passato. Alcuni villain torneranno indietro nel tempo per prevenire la nascita di Superman. Adam Strange ed Hawkwoman li inseguiranno per fermarli. Anche Doomsday e Brainiac compariranno nella serie.

La protagonista della serie sarà Georgina Campbell (One Night, Mudered by my boyfriend), nominata al British Academy Television Award come Migliore attrice nel 2015. Interpreterà Lyta Zod, un membro della casta militare di Krypton e figlia del Generale Zod, futuro avversario di Superman. Lyta è una cadetta ed ha una relazione clandestina con Seg-El, il nonno di Superman, interpretato da Cameron Cuffe (Florence Foster Jenkins).

David S. Goyer (L’Uomo d’Acciaio, Batman v Superman: Dawn of Justice, la trilogia del Cavaliere Oscuro) è il produttore esecutivo attraverso la sua Phantom Four. Damian Kindler (Sleepy Hollow) è lo showrunner e produttore esecutivo; Colm McCarthy dirigerà il pilot e ne sarà co-produttore esecutivo. Il pilot è scritto da David S. Goyer & Ian Goldberg (Once Upon a Time, Terminator: The Sarah Connor Chronicles). Krypton è prodotto da Warner Horizon Television.

telegra_promo_mangaforever_2