Uscirà il 4 maggio 2018 negli USA.

Joe Russo, regista di Avengers: Infinity War insieme a suo fratello Anthony, è stato intervistato da ComingSoon.net ed ha spiegato l’assenza di Supergiant nell’Ordine Nero: “Abbiamo a che fare con così tanti personaggi che iniziavano a sovrapporsi l’uno con l’altro ed abbiamo dovuto fare delle scelte. Quando vedrete il film capirete. Tutte le scelte che abbiamo fatto servono alla storia.”

“Abbiamo cambiato alcuni dei loro poteri per rendere un servizio migliore alla narrazione. Ma sono cambiamenti in meglio, sono cose che voglio vedere. Come fan del fumetto ho le mie idee su cosa fare con questi personaggi allo stesso modo di uno sceneggiatore che scrive Spider-Man o Captain America. Tutti danno la loro interpretazione. Noi abbiamo dato la nostra all’Ordine Nero.”

Mentre gli Avengers e i loro alleati continuano a proteggere il mondo da minacce troppo grandi per essere affrontate da un singolo eroe, un nuovo pericolo emerge dalle ombre cosmiche: Thanos, un famigerato despota intergalattico il cui scopo è quello di recuperare le sei Gemme dell’Infinito, artefatti d’inimmaginabile potere, ed usarle per imporre la sua contorta volontà a tutto il creato. Tutti gli Avengers hanno lottato per giungere a questo momento. Il destino della Terra e dell’esistenza stessa non è mai stato più incerto.

Avengers: Infinity War sarà diretto da Joe e Anthony Russo (Captain America: The Winter Soldier, Captain America: Civil War) e sarà girato completamente con la nuova generazione di camere digitali 2D IMAX e ARRI. Come precedentemente annunciato, i Guardiani della Galassia saranno presenti nel film accanto agli Avengers.

Avengers: Infinity War uscirà il 4 maggio 2018 negli USA.

telegra_promo_mangaforever_2