Morto suicida il cantante dei Linkin Park

    0
    Chester Bennington, cantante dei Linkin Park, si è tolto la vita. Aveva 41 anni.

    The Hollywood Reporter ha diramato la notizia che Chester Bennington, leader del celebre gruppo musicale conosciuto in tutto il mondo come Linkin Park, si è suicidato impiccandosi nella suite del residence Palos Verdes Estates, a Los Angeles, dove soggiornava. Il corpo è stato trovato dalle forze dell’ordine questa mattina alle 9 a.m. (ora di LA).

    Bennington lascia sei figli avuti da due matrimoni.

    Come cantante dei Linkin Park, Bennington ha aiutato il gruppo a raggiungere il successo sia di critica che di vendite. Incorporando elementi rock con influenze hip-hop, i Linkin Park hanno dominato la scena musicale fin dal 2000, anno in cui uscì il loro album d’esordio, Hybrid Theory. Da allora hanno collaborato con artisti del calibro di Jay-Z, John Legend e Common.

    I loro pezzi compaiono in tantissimi film (Transformers – La Vendetta del Caduto, Transformers 3, Twilight, Need for Speed) e videogiochi (Medal of Honor – Warfighter, PES 2015). Celeberrimi i remix di Dragon Ball Z con il loro pezzo più famoso, In The End.

    Negli ultimi minuti, alcuni fra i più famosi musicisti stanno salutando il collega scomparso tramite Twitter.

    telegra_promo_mangaforever_2