Morto suicida il cantante dei Linkin Park

Pubblicato il 20 Luglio 2017 alle 21:00

Chester Bennington, cantante dei Linkin Park, si è tolto la vita. Aveva 41 anni.

The Hollywood Reporter ha diramato la notizia che Chester Bennington, leader del celebre gruppo musicale conosciuto in tutto il mondo come Linkin Park, si è suicidato impiccandosi nella suite del residence Palos Verdes Estates, a Los Angeles, dove soggiornava. Il corpo è stato trovato dalle forze dell’ordine questa mattina alle 9 a.m. (ora di LA).

Bennington lascia sei figli avuti da due matrimoni.

Come cantante dei Linkin Park, Bennington ha aiutato il gruppo a raggiungere il successo sia di critica che di vendite. Incorporando elementi rock con influenze hip-hop, i Linkin Park hanno dominato la scena musicale fin dal 2000, anno in cui uscì il loro album d’esordio, Hybrid Theory. Da allora hanno collaborato con artisti del calibro di Jay-Z, John Legend e Common.

I loro pezzi compaiono in tantissimi film (Transformers – La Vendetta del Caduto, Transformers 3, Twilight, Need for Speed) e videogiochi (Medal of Honor – Warfighter, PES 2015). Celeberrimi i remix di Dragon Ball Z con il loro pezzo più famoso, In The End.

Negli ultimi minuti, alcuni fra i più famosi musicisti stanno salutando il collega scomparso tramite Twitter.

Articoli Correlati

The Book of Boba Fett, la serie originale di Star Wars nata da una costola dell’apprezzata The Mandalorian, sarà...

29/11/2021 •

18:35

Saiyuki RELOAD ZEROIN è il titolo della trasposizione anime dell’arco narrativo Even a Worm della serie manga Saiyuki...

29/11/2021 •

13:28

Le novità di Dicembre 2021 su Netflix Italia comprendono Le Bizzarre Avventure di Jojo – Stone Ocean, Titans Stagione 3 e...

29/11/2021 •

12:59