Star Trek: Discovery – i fan controllano le sceneggiature

0
La serie in 15 episodi arriverà su Netflix in tutti i Paesi (esclusi Stati Uniti e Canada) in autunno.

Intervistato da CNET, il produttore esecutivo di Star Trek: Discovery, Alex Kurtzman ha rivelato un curioso ma interessantissimo retroscena sulla lavorazione della serie:

Abbiamo una stanza piena di persone, di diversa estrazione ed esperienza, fan di Star Trek che lavora con gli sceneggiatori. Questo rispetta la tradizione che vuole Star Trek scritto dai fan. Bisogna rispettare un canone. Non puoi semplicemente liquidare qualcosa dicendo “non è mai avvenuta”… i Trekkers ti ucciderebbero. Devi capire le diverse linee temporali, i diversi universi, devi annotare meticolosamente dove, quando, chi, perché e cosa. Il lavoro di queste persone è dire “no, questo non lo puoi fare!”

I Trekkers non sono nuovi a queste interazioni così strette con lo show e/o i film ad esempio le comparse delle due pellicole firmate da J.J. Abrahms furono scelte proprio fra i fans.

La serie seguirà le avventure della Flotta Stellare alla scoperta di nuovi mondi e nuove forme di vita, durante le quali il capitano dovrà imparare che prima di poter comprendere il mondo degli alieni è necessario capire se stessi.

Start Trek, uno degli show più iconici del mondo televisivo mondiale, torna 50 anni dopo la première di Star Trek: Discovery. Nella serie vedremo una nuova navicella, nuovi personaggi e missioni, ritrovando però gli stessi valori e la stessa speranza per il futuro che ha ispirato una generazione intera di sognatori.

Nel cast figurano Jason Isaacs (Capitano Lorca); Sonequa Martin-Green (Michael Burnham), Doug Jones (ufficiale scientifico Saru), Anthony Rapp (ufficiale scientifico Stamets), Terry Serpico (ammiraglio Anderson), Maulik Pancholy (ufficiale medico Nambue), Sam Vartholomeos (ufficiale junior Connor), Mary Wiseman (cadetto Tilly), James Frain (Sarek, astrofisico e padre di Spock), Chris Obi (T’Kuvma, leader dei Klingon), Mary Chieffo (L’Rell, comandante Klingon), Shazad Latif (luogotenente Tyler), Rekha Sharma (comandante Landry), Kenneth Mitchell (Kol), Clare McConnell (Dennas), Damon Runyan (Ujilli), Rainn Wilson (Harry Mudd), e Michelle Yeoh (Capitano Philippa Georgiou).

La serie si svolge un decennio prima dello Star Trek originale, durante la guerra fredda tra la Federazione e l’Impero Klingon.

Star Trek: Discovery è prodotta da CBS Television Studios in associazione con Secret Hideout di Alex Kurtzman, Living Dead Guy Production di Bryan Fuller e Roddenberry Entertainment. Alex Kurtzman, Bryan Fuller, Heather Kadin, Gretchen J. Berg & Aaron Harberts, Akiva Goldsman, Rod Roddenberry e Trever Roth sono i produttori esecutivi.

fonte: cnet

telegra_promo_mangaforever_2