Sei le uscite della casa editrice milanese previste in questa settimana.

La settimana delle uscite Bonelli si apre con un’avventura di Nathan Never nella quale sono protagonisti una sedicente giornalista, un uomo di Legge che tutti credono morto e una banca dati che mette in pericolo la vita di Nathan Never. L’albo, il numero 314 della serie mensile ha il tutolo de “Il caso Hoover”, è atteso nelle edicole nostrane per martedì 18 luglio e ha soggetto e sceneggiatura di Bepi Vigna, disegni di Luigi Piccatto, Renato Riccio e Andrea Broccardo e copertina di Sergio Giardo. In missione su Talia, Nathan scopre che la sedicente giornalista che indagava sulla scomparsa della piccola Linda Rose fa parte di una squadra speciale di ex militari al comando del giudice Hoover, un uomo di Legge che tutti credono morto da anni. Nathan riesce a introdursi in una banca dati in cui spera di trovare informazioni su questo misterioso gruppo, e quello che scopre è sufficiente a indurre l’Agenzia Alfa a riaprire il fascicolo sul caso Hoover.

Tornano il futuro apocalittico della Nuova Inghilterra e Brendon, l’Ultimo Cavaliere di Ventura, nello Speciale Brendon 14. Il volume, a periodicità annuale, si intitola “Ritorno al Regno del Nonmai” ed è atteso a partire da mercoledì 19. Ha testi di Claudio Chiaverotti, disegni di Massimo Rotundo, copertina di Lola Airaghi e colori firmati da Arancia Studio. L’amica Scarlett ha una malattia molto grave, ma Brendon non abbandona nessuno al suo destino. Così, più stanco e più crepuscolare di quando l’avevamo lasciato, si lancia verso l’ignoto, sfidando i suoi demoni, in cerca dell’Albero della Vita.

Prendere una decisione, anche piccola, può avere effetti enormi nella vita di ognuno di noi, come si vede dallo Speciale Martin Mystère 34. Il volume, a periodicità annuale, è intitolato “Le molte vite di Martin Mystère” ed è in uscita il 20 di luglio. La vita vissuta finora è davvero l’unica possibile? E cosa sarebbe successo se quella di Martin Mystère avesse preso pieghe diverse? Se i sentieri del destino lo avessero condotto in altre direzioni? Le risposte nella storia con soggetto e sceneggiatura a cura di Carlo Recagno e Alfredo Castelli, disegni firmati da Giancarlo Alessandrini, Esposito Bros., Rodolfo Torti, Luigi Coppola e Paolo Ongaro e copertina di Giancarlo Alessandrini e Lucio Filippucci. All’interno dell’albo, tre sorprendenti vicende “alternative”, tre racconti “what if” che rivisitano tre importanti “punti di svolta” nella storia del Detective dell’Impossibile, per celebrare il trentacinquennale del Buon Vecchio Zio Marty. Girando l’albo, poi, i lettori troveranno il consueto “Martin Mystere presenta”, che propone “Storie di prima dell’Euro”, quattro classici racconti brevi per il 15° compleanno della moneta europea.

Dal silenzio assoluto, scocca la scintilla in grado di scatenare la nascita di un nuovo universo in Morgan Lost 22. Il mensile è intitolato “Il silenzio alla fine del Mondo” ed è atteso per il 22 del mese con soggetto e sceneggiatura di Claudio Chiaverotti, disegni di Marco Perugini, copertina di Fabrizio De Tommaso e colori firmati da Arancia Studio. Da qualche parte nella megalopoli di New Heliopolis, Odd Baggins lavora all’ufficio lettere mai arrivate, ed è perseguitato dal rumore. Eppure lui cerca solo il silenzio, bianco, assoluto. Il silenzio che nascerà da un nuovo Big Bang.

Chi muove realmente i fili dello strano burattino che somiglia a Mercurio Loi? La risposta nell’albo numero 3 della serie mensile dedicata a Mercurio Loi, “Il piccolo palcoscenico”, anch’esso atteso per sabato 22 luglio. Il burattinaio Augustino vuole realizzare il burattino perfetto, e vuole costruirlo con le sembianze di Mercurio Loi. Ma mentre il pupazzo prende forma, tutte le doti e le capacità di Mercurio sembrano svanire. La storia ha soggetto e sceneggiatura di Alessandro Bilotta, disegni di Onofrio Catacchio, copertina di Manuele Fior e colori di Erika Bendazzoli.

«Si facciano pure avanti gli uomini del Drago. Tex Willer è qui! E pronto a regalare altro piombo!». Con questa citazione il sito web della Bonelli presenta ai lettori Tex Classic 11. Il quattordicinale, dal titolo di “Satania!”, è previsto in edicola da venerdì 21 luglio con testi di Gianluigi Bonelli e disegni di Aurelio Galleppini. I colori, invece, sono affidati a GFB Comics. Tex segue il denso fil di fumo dell’oppio fino alla cittadina di Maricopa, cercando di scoprire chi si trovi a capo del traffico della micidiale droga orientale. Dovrà affrontare un infido uomo dalle molte identità, i cinesi della banda del Drago, sfuggire a pericolosi agguati nella notte e sopravvivere a terribili torture prima di riuscire ad apporre la parola fine sull’intricata vicenda.

telegra_promo_mangaforever_2