Sword Art Online: Ordinal – versione blu-ray senza censure?

0
La scena del bagno di Asuna sarebbe stata “ritoccata”…

Il regista del film Sword Art Online: Ordinal, Tomohiko Ito ha rivelato che l’edizione blu-ray del film è stata “rivista” dal punto di vista tecnico e che potrebbe anche trovarvi posto una scena senza censura nello specifico quella del bagno di Asuna. La versione cinematografica infatti non mostrava i capezzoli della protagonista che ora potrebbero far capolino in questa edizione home video.

Pensate che circolano online delle primissime versioni della pellicola, in 35mm usate per le proiezioni test, non censurate che hanno raggiunto anche i 1,500 dollari fra i collezionisti.

2022: più di diecimila giocatori si collegano a un gioco virtuale e vi rimangono letteralmente intrappolati perché qui “Game Over” significa morire, non solo nel gioco, ma anche nella vita reale.  Quel gioco si chiama SWORD ART ONLINE e solo un eroe riuscirà a liberare i giocatori intrappolati e a mettere fine all’incubo. Quattro anni dopo, nel 2026, viene sviluppato un nuovo gioco MMO basato sulla realtà aumentata: è Ordinal Scale e permette ai giocatori di immergersi completamente nel mondo reale, tanto da diventare in breve tempo il gioco più popolare di sempre. Però strani fatti cominciano ad accadere e un malvagio complotto pare infestare il gioco…

Sword Art Online è una serie di light novel scritta da Reki Kawahara e illustrata da abec. Un’opera dal successo straordinario con circa 17 milioni di volumi stampati in diversi paesi (tra cui Giappone, Cina, Corea del Sud, Stati Uniti, Canada e Regno Unito), 2 stagioni anime e uno speciale, tutti di enorme successo, e una terza stagione in cantiere: una saga che appassiona gli spettatori di tutto il mondo e un adattamento anime premiato come miglior serie televisiva del 2012 al Tokyo Anime Award. Vastissimo anche il merchandising correlato: videogiochi (ne sono stati realizzati 3 per Playstation e uno per i cellulari), manga, costumi e naturalmente le spade che danno il titolo alla serie.

fonte: ann

telegra_promo_mangaforever_2