Il film è uscito lo scorso anno ed ha incassato più di 229 milioni di dollari in tutto il mondo.

Intervistata da Entertainment Weekly, Sigourney Weaver, interprete di Dana Barrett nei due Ghostbusters originali, si schiera in difesa del reboot: “Sono rimasta sorpresa dalle reazioni negative. Non riesco a capirle. Sono state infantili e crudeli. Se hai visto il film da ragazzino puoi sentirti possessivo nei suoi confronti ma le cose cambiano. Le donne sono entrate nella mischia.”

L’attrice è comparsa in un cameo nel reboot: “Credo sia stato un buon film. Le protagoniste sono state splendide e non toglie nulla all’originale. Quindi non capisco cosa sia successo, tranne il fatto che sia stato un film sfortunato.”

Il film è stato attaccato da molti haters anonimi sui social media: “L’anonimato ti permette di mostrare il lato peggiore di te. Non ti comporteresti in quel modo se fossi al bar con gli amici. Succede in molte campi, personali e professionali. E’ triste che sia successo nei riguardi di quel progetto.”

telegra_promo_mangaforever_2