Black Panther: ecco come gli eventi di Civil War hanno influito sul film

0
Il film uscirà il 16 febbraio 2018 negli USA.

Intervistato da Entertainment Weekly, Chadwick Boseman, protagonista di Black Panther, ha dichiarato: “Black Panther si svolge poco dopo gli eventi di Captain America: Civil War e T’challa è ancora in lutto. Si sente in colpa nel salire sul trono. Vorrebbe che suo padre fosse ancora vivo per vederlo diventare re, avrebbe voluto vederlo abdicare per vecchiaia. E’ questo il modo ideale di passare le consegne. T’challa si sente insicuro perché non c’è suo padre.”

“Quando non c’è un leader sul trono, la situazione diventa caotica. Stiamo vivendo un momento simile in questo paese. Solo perché una persona è stata eletta non significa che tutti siano d’accordo con lui. Quali decisioni prenderai? Quello che decidi di fare metterà d’accordo tutti? E’ essenzialmente un dramma politico.”

Dopo gli eventi di Captain America: Civil War, Re T’Challa torna nella sua patria, l’isolata e tecnologicamente avanzata nazione africana del Wakanda per diventare il nuovo leader del paese. T’Challa scoprirà presto che il trono è conteso da altre fazioni. Quando due nemici cospirano per distruggere il Wakanda, l’eroe noto come Black Panther deve allearsi con Everett K. Ross, agente della CIA, e con i membri del Dora Milaje, le forze speciali del paese, per evitare che il Wakanda venga trascinato in una guerra mondiale.

Nel cast figurano Chadwick Boseman nel ruolo di Black Panther; Lupita Nyong’o (premio Oscar per 12 anni schiavo) sarà Nakia l’interesse sentimentale del protagonista e membro del Dora Milaje, le guardie del corpo di Black Panther reclutate dalle tribù di tutto il Wakanda e potenziali regine, una delle quali è già apparsa in Captain America: Civil War; Michael B. Jordan (Creed – Nato per combattere) sarà il villain Erik Killmonger; Danai Gurira (The Walking Dead) sarà Okoya, membro del Dora Milaje; Winston Duke (Person of Interest) sarà M’Baku, l’Uomo-Scimmia; Angela Bassett (Lanterna Verde, American Horror Story) sarà Ramonda, madre di T’Challa; il vincitore dell’Emmy Sterling K. Brown sarà N’Jobu, una persona importante che ha fatto parte del passato di T’Challa; Martin Freeman (Sherlock, Lo Hobbit) tornerà nel ruolo di Everett K. Ross, apparso in Captain America: Civil War; è stato inoltre confermato che Andy Serkis tornerà nel ruolo di Klaw, già apparso in Avengers: Age of Ultron.

Ryan Coogler (Creed – Nato per combattere) scriverà e dirigerà Black Panther. Le riprese partiranno all’inizio del 2017 e il film uscirà il 16 febbraio 2018 negli USA.

telegra_promo_mangaforever_2