È già online il Giornale di Sergio Bonelli Editore, che offre una panoramica sui due mesi che abbiamo davanti. Ecco la seconda e ultima parte della consueta carrellata di copertine, tavole, notizie e anteprime.

In questi sessanta giorni sono sette gli appuntamenti con Tex. A inizio luglio spazio a “Tabla Sagrada”, albo numero 681 della serie mensile in cui Tex e suo figlio Kit si scontrano contro un’armata di desperados. Il giorno successivo sarà in edicola il primo dei quattro albi di Tex Classic, la ristampa quindicinale e a colori delle avventure del ranger in camicia gialla. Si comincia con il numero 10, “I sicari del Drago” (“Ci sono delle signore, non ci tengo a farle inorridire mostrando loro di che colore è il tuo sangue!”), si prosegue il 21 luglio con la pubblicazione di “Satania”, albo numero 11 della serie (“Si facciano pure avanti gli uomini del Drago. Tex Willer è qui! E pronto a regalare altro piombo!”), e ancora il 4 agosto con il numero 12, “Attacco alla miniera” (“Vola, Dinamite!… Mi vergognerei di te se non riuscissi a metter il sale sulla coda di quel merlo!”). Il 5 agosto appuntamento invece con “Cowboys”, l’undicesimo volume di Color Tex: ancora una volta, Tex Willer e il fidato Kit Carson si ritrovano a cavalcare nell’immensità della prateria al seguito di una grande mandria, per sfidare una banda di pericolosi fuorilegge. Qualche giorno dopo, l’8 agosto, spazio all’albo numero 682 della serie mensile, “Il ritorno di Lupe”, nel quale un fantasma riaffiora dal passato del nostro. Il 18 del mese, infine, ultimo appuntamento con Tex Classic, “Missione al Devil’sHole” (“Mani in alto! Mi spiacerebbe proprio rovinarvi la camicetta aprendovi un paio di buchi calibro trentotto!”).

Tre gli appuntamenti invece con Dragonero tra luglio e agosto. A inizio del mese in corso c’è il quarto Speciale Dragonero, “La principessa delle sabbie”: in 128 pagine tutte a colori i lettori apprenderanno come Ian sia l’unico che può evitare una guerra, ma per riuscirci dovrà affrontare le insidie del deserto e le spade degli aggressori. Tutto a colori sarà anche “La vendetta”, albo numero 50 della serie mensile, in arrivo l’11 luglio. Ian, in quest’avventura, affronta il ricordo di un drammatico evento che vorrebbe invece dimenticare. Il 10 agosto, poi, appuntamento con l’uscita numero 51, “L’Impero senza luce”: evadere da un carcere scavato in una montagna è impossibile, ma entrarci segretamente non è certo semplice.

Tre appuntamenti nel bimestre anche per la collana antologica di casa Bonelli, Le Storie. Pure in questo caso, alle due uscite della serie regolare, farà compagnia lo Speciale a Colori. Si comincia proprio con quest’ultimo albo, “Lavennder”, previsto per il 12 luglio e scritto, disegnato e colorato da Giacomo “Keison” Bevilacqua. Il volume conta 128 pagine ed è il quarto della serie. Per le uscite della serie mensile, invece, a metà di questo mese è prevista “Il sangue dei mortali”, l’uscita numero 58, firmata da Giancarlo Marzano e Tommaso Bianchi: sotto la rocca d’Ilio cantata da Omero, i soldati provano sentimenti estremamente umani. A metà del mese prossimo appuntamento invece con “Mugiko”, albo firmato da Gianfranco Manfredi e Pedro Mauro. Protagonista del volume in uscita il 12 del mese un super-killer, che è anche una micidiale spia e un seduttore irresistibile… ma non si tratta di James Bond.

Doppio l’appuntamento per Orfani: Sam. Si comincia venerdì 14 luglio con “Cavalli e segugi”, albo numero 4 della serie mensile a colori: è tempo di chiarimenti per Sam, mentre per Ringo è tempo di far visita a una sua vecchia conoscenza. Mercoledì 16 agosto, invece, arriva in edicola “Duello al Sole”: un’oasi in mezzo al deserto è il palcoscenico dello scontro tra Sam e Ringo.

Cinque gli appuntamenti con Nathan Never tra luglio e agosto. Due riguardano la serie mensile. Il 18 luglio spazio a “Il caso Hoover”, che presenta una storia nella quale sono protagonisti una sedicente giornalista, un uomo di Legge che tutti credono morto e una banca dati che mette in pericolo la vita di Nathan Never. Il 17 agosto spazio poi, sempre per la serie regolare, a “Il caso Forbes”. Dal 25 luglio sarà invece disponibile Nathan Never Magazine 2017 con tre storie a colori per raccontare come le donne possano trovare spazio in un universo fantascientifico. Il volume, corredato di servizi e attualità, conta 192 pagine a colori. Il giorno successivo spazio a “La tela del ragno”, albo numero 3 della miniserie di Medda e Bonazzi Nathan Never Rinascita nel Nathan Never non si fermerà di fronte a nulla pur di scoprire dove di nasconde NedMace. Da fine agosto disponibile il numero 4 della stessa collana, “L’uomo e la macchina”: nella storia continua senza sosta la caccia di Nathan Never per ritrovare la figlia Ann, rapita otto anni prima.

In questi sessanta giorni i lettori della Sergio Bonelli Editore hanno appuntamento anche con Brendon, che il 19 luglio vedrà l’arrivo nelle edicole nostrane dello Speciale numero 14 intitolato “Ritorno al regno del Nonmai”. In 128 pagine a colori, tornano il futuro apocalittico della Nuova Inghilterra e Brendon, l’Ultimo Cavaliere di Ventura, in una storia con testi di Claudio Chiaverotti, disegni di Massimo Rotundo, copertina di Lola Airaghi e colori di Arancia Studio.

Due gli albi di Morgan Lost nel bimestre. Il 22 luglio appuntamento con l’uscita numero 22 della serie regolare, “Il silenzio alla fine del mondo”: dal silenzio assoluto scocca la scintilla in grado di scatenare la nascita di un nuovo universo. Il 22 agosto spazio infine a “La zona d’ombra”, uscita numero 23 della sere mensile: la zona d’ombra è una regione dello spazio-tempo in cui niente è più controllabile. E New Heliopolis ci si trova proprio nel mezzo.

telegra_promo_mangaforever_2