Joker deve salvare Gotham da un Batman cattivo in White Knight.

Sean Gordon Murphy ha annunciato il suo progetto tutto personale per DC Comics dedicato a Batman in un’intervista con Wired, dopo una serie di artwork e bozzetti preparatori pubblicati su Twitter nel corso dell’anno. Il progetto, scritto e illustrato da Murphy, intitolato Batman: White Knight, inverte i ruolo di Batman e Joker, con il primo nemesi e il secondo eroe.

Murphy, come spiegato nell’intervista, ha come obiettivo l’annullamento dei tropi del fumetto trasformando Gotham City in una città vera, realistica, che abbia a che fare con il movimento Black Lives Matter e il crescente divario salariale. Queste idee sono state affidate a Joker, che guida una guerra mediale contro l’élite di Gotham convincendo le persone con le sue potenti osservazioni e la retorica.

Proprio uno dei suoi post su Twitter spiegava come andasse bene patteggiare per Joker nella sua storia e ora scopriamo perché. Joker e Harley Quinn saranno, quindi, i salvatori di Gotham contro un Batman dalle macchinazioni criminali.

Per Murphy, “Joker è un genio implacabile che può attirare la massa a sé, perciò perché non renderlo un politico?” L’artista ha proseguito dicendo: “Frank Miller l’ha modellato secondo David Bowie; Chris Nolan l’ha rappresentato come un sociopatico controllato; io vedo Joker come Don Draper.”

Batman: White Knight #1 di Sean Gordon Murphy è previsto per il 4 ottobre 2017 negli USA.

telegra_promo_mangaforever_2